Beppe Grillo a Mestre con “Fake”

Venerdì 26 gennaio (ore 21.15) al Teatro Corso di Mestre ci sarà l’atteso ritorno sul palcoscenico di Beppe Grillo con Fake, unica data in Veneto: attore, presentatore, comico, politico e personaggio televisivo, Grillo torna a fare il mattatore con un nuovo spettacolo, con cui affronterà i temi più caldi di questi mesi, dalle fake news, appunto, agli inganni della percezione, in un mondo dove è sempre più difficile distinguere il vero dal falso.

Si intitola, appunto, “Fake” la nuova fatica del vulcanico artista genovese, che prende spunto da una delle tematiche più attuali, quella delle cosiddette “fake news” per analizzare il momento contingente e la società italiana. “Fake news” è un’espressione inglese traducibile in italiano con “notizie false”. La si utilizza per indicare quelle fonti che inventano del tutto le informazioni, disseminano contenuti ingannevoli il più delle volte attraverso internet e i social network. Quello delle “fake news” è considerato da molti un grave problema della società. Con la consueta energia tragicomica e il suo spirito dissacrante, Beppe Grillo affronterà i temi più caldi di questi tempi, tra cui, appunto, quello delle fake news.

BIGLIETTI: platea € 35,00 + 3,00 d.p. – 1a galleria € 30,00 + 4,00 d.p. – 2a galleria € 25,00 + 3,00 d.p.

 La stagione 2017-2018 di Teatro in Corso prosegue venerdì 2 febbraio con il concerto-omaggio di Andy and The White Duke Band a David Bowie: Andy Fluon, cofondatore dei Bluvertigo, porta in scena un personalissimo omaggio Impegnandosi con voce, sax, tastiere e funambolici cambi d’abito. Sarà affiancato da Alberto Linari alle tastiere, Alessandro De Crescenzo alla chitarra, Marco Vattovani alla batteria, Max Pasut al basso e Nicole Pellicani, voce femminile. Ospiti speciali della serata, i ballerini Alessandro Bidinat e Anna Carbone.

 www.dalvivoeventi.it (punti vendita per acquisto biglietti)

VENDITA INTERNET www.ticketone.it – www.vivaticket.it

A.C.M.