Il Carnevale dei Pulcinella in piazza Martiri lunedì 12 febbraio

La tradizionale festa che si tiene il lunedì grasso nel centro storico di Mirano sarà dedicata per il terzo anno consecutivo a “Il Carnevale dei Pulcinella”. L’evento si svolgerà lunedì 12 febbraio in piazza Martiri dalle ore 14.30 alle 18.00.

Visto il crescente successo, il Comune ha deciso di ripetere l’evento animando il Carnevale cittadino con la più tipica delle maschere legate al territorio miranese. Si tratta della maschera di Pulcinella, di origine napoletana, ma reinterpretata in modo assolutamente originale nel corso del XVIII secolo da Giandomenico Tiepolo, pittore vissuto proprio a Mirano nella villa Tiepolo di Zianigo. Ecco perché la piazza principale di Mirano si animerà di centinaia di Pulcinella che sembreranno uscire da un dipinto del grande pittore miranese d’adozione, ed ecco perché a tutti i partecipanti sarà richiesto di partecipare alla festa mascherandosi appunto da Pulcinella.

Il Carnevale sarà aperto dalla sfilata dei Pulcinella con gli atleti dei gruppi sportivi miranesi che daranno il loro significativo contributo in bicicletta, con i pattini a rotelle, a piedi di corsa o al passo, con o senza l’ausilio di bastoncini da nordic walking. Il corteo sarà guidato dalle carrozze dei Tiepolo trainate dai cavalli del Circolo ippico M.E.S.H. Partiranno alle ore 14.30 da Zianigo (piazza Giandomenico Tiepolo) e arriveranno in piazza Martiri, legando idealmente due luoghi molto importanti per Mirano. La carovana sarà accolta in piazza dalla Filarmonica di Mirano – Banda Cittadina, diretta dal maestro Stefano Corrò, che sfilerà in costume tiepolesco attraverso le vie del centro.

Il momento più spettacolare della manifestazione sarà, alle ore 15.15, la discesa dei Pulcinella dal campanile di Mirano, effettuata dagli esperti scalatori del Cai – sezione “Alberto Azzolini” di Mirano, che, con le loro evoluzioni, ricorderanno quelle dei Pulcinella ritratti da Tiepolo, scanzonati e acrobatici. La festa proseguirà in piazza per tutto il pomeriggio con figuranti, musici, saltimbanco, trampolieri, burattini, e con lo spettacolo dei ballerini di Studio Danza 53 e Officina della Danza.

 Sarà inoltre offerto ai presenti un assaggio degli “gnocchi di Pulcinella”, tradizionalmente il piatto preferito dal personaggio in versione veneziana. Quest’anno si potranno gustare nella variante burro e salvia. I cuochi saranno gli allievi dell’Istituto professionale alberghiero “Andrea Barbarigo” di Venezia coadiuvati da alcuni ristoratori miranesi, tra cui il ristorante “Ristorante Tiro a Segno” e “Osteria Dalla Lina”. I dolci tipici saranno offerti dal Ristorante Pizzeria “La Taverna”, dal Bar “Barcollando” e dal Forno “San Gaetano”.

La manifestazione è organizzata con la collaborazione della Pro Loco Mirano, del Laboratorio Culturale Giandomenico Tiepolo, del CAI – sezione “Alberto Azzolini”, della Filarmonica di Mirano – Banda Cittadina, numerosi gruppi sportivi miranesi e gli istituti scolastici. L’Amministrazione Comunale intende così proseguire le attività di promozione e stimolo di iniziative che tendono a valorizzare l’opera artistica di Giandomenico Tiepolo e in particolare la figura di Pulcinella, che è dominante nell’estetica tiepolesca.

Alla festa sono stati invitati a partecipare gli alunni e le alunne delle scuole primarie di Mirano con costumi di Pulcinella confezionati in proprio, a casa o a scuola, anche, semplicemente, adattando per l’occasione vecchi indumenti di colore bianco. L’invito ad unirsi al Carnevale con costumi ispirati a Pulcinella è esteso a tutti e per questo alcune immagini di questa maschera nella versione dipinta dal Tiepolo (“Pulcinella sull’altalena”, 1795, Venezia, Ca’ Rezzonico e “La partenza di Pulcinella” (1797), Venezia, Ca’ Rezzonico) sono disponibili nel sito http://www.comune.mirano.ve.it/upload/news/news-56b1fb994dfc1.jpg ehttp://www.comune.mirano.ve.it/upload/news/news-56b1fc6d19bb5.jpg .

Per permettere lo svolgimento della manifestazione, la chiusura al traffico del centro storico (comprendente piazza Martiri, via XX Settembre, via Barche fino al civ. 38, via Bastia Fuori fino al civ. 45, via Bastia Entro, piazzale Pio XII, via Castellantico fino al civ. 7) sarà prorogata dal termine del mercato settimanale del lunedì fino alle ore 20.00.

Inoltre la circolazione veicolare sarà temporaneamente sospesa al passaggio della sfilata dei Pulcinella, corteo composto da pedoni, ciclisti, pattinatori, camminatori dalle ore 14.30 alle ore 16.00, nelle seguenti aree lungo il percorso della manifestazione: via Scortegara (da Villa Tiepolo all’intersezione con le vie Belvedere/Battisti), via Belvedere, via Castellantico, piazza Martiri.

Queste modifiche alla circolazione sono disposte con l’ordinanza n. 13/2018 dell’Unione dei Comuni del Miranese.

n.s.