Carolyn Smith a cuore aperto parla della malattia: “Mi hanno salvato i miei cani”

VIGONZA. E’ la storica giurata di “Ballando con le stelle”, vigontina d’adozione, in provincia di Padova si sente a casa e a Vigonza tutti le vogliono bene. Carolyn Smith è ironica, simpatica, travolgente, una donna piena di energie che nemmeno la malattia che l’ha colpita è riuscita a frenare. E meno male. Carolyn non poteva non presentare il suo libro a casa sua a Vigonza, in provincia di Padova, intervistata dal giornalista, cantante e scrittore Leandro Barsotti.

“Ho ballato con uno sconosciuto” – io sorrido e non mollo mai. Questo il titolo del libro scritto da Carolyn Smith. Lo sconosciuto è il tumore, la malattia che l’ha colpita e che ha scoperto anche grazie ai suoi adorati cani: “Gioco spesso con i miei cani e spesso mi usano come trampolino di lancio. Un giorno mi sono accorta che mi faceva male, tropo male. Eppure un controllo recente aveva escluso qualsiasi problema”. La ballerina e coreografa così si fa un ulteriore controllo e scopre che qualcosa non va. I cani anche successivamente le comunicavano qualcosa annusando e grattando vicino il seno sinistro.

Carolyn senza mai perdere il sorriso parla anche del grande dolore per la perdita della madre: “Parlo con lei tutti i giorni e proprio il giorno prima che morisse, abbiamo parlato a lungo. Lei mi ha detto cose che non sapevo. Io le ho detto cose che non sapeva. Ci siamo ripulite l’anima”. Momenti emozionanti e commoventi, ma anche tante risate con Carolyn Smith sempre pronta alle battute: “Mariotto è una tristezza” – dice riferendosi al collega di “Ballando con le stelle” e poi “Fare la chemio e andare a Roma in giuria non è stato facile”.

Divertenti durante la serata i siparietti con il marito: “Siamo come Sandra e Raimondo “ – riferisce. E in effetti lei parla e lui da pubblico ironizza: “Spegnetela altrimenti non si ferma più”. Carolyn sorride: “Siamo una coppia perfetta. Quando ho saputo della malattia ero preoccupata per lui che odia gli ospedali e ho pensato: “Oddio Tino come farà?”. Ricordo di quando ebbi un incidente d’auto e una volta arrivato sul posto per vedere come stavo, fu lui ad essere portato via dall’ambulanza”.

Carolyn Smith è una forza della natura e tanti sono stati gli attestati di stima da parte dei suoi concittadini e dei tanti fan accorsi anche solo per stringerle la mano: “Vi voglio bene e questa città è il mio paradiso”.

Daniela Loro