Cultura e spettacolo

Debojo: “La Guera Granda” diventa un video!

I DEBOJO sono un gruppo musicale Vicentino formato da 4 elementi che si esibiscono anche in altre band; nell’ordine: Marco Castaman (chitarre e cori), Enrico Fornaro (voce e tastiera), Gianluca Burato (batteria) e Nicola Magnabosco (basso). Qualche mese fa sono stato contattato da Marco Castaman che mi aveva espresso il desiderio di usare le immagini del mio fumetto “La Guera Granda” per il video di una canzone. Non essendo pratico di montaggio video mi sono rivolto ad Elisa Ferracini, una bravissima disegnatrice che ha un talento naturale per l’animazione.

Già nel corso del primo incontro con la band al completo, sul retro di una cartellina avevo realizzato per sommi capi lo storyboard del video del quale ho seguito il montaggio con suggerimenti e indicazioni ad Elisa che ha confermato le grandi qualità professionali. Ad integrare il video (composto da immagini statiche, ovviamente) le foto di Riccardo Dalle Rive. Ho posto alcune domande a Marco Castaman…

Marco, in qualità di frontman della band puoi parlarci un po’ dei Debojo? “Condivido con Enrico il ruolo di frontman sin dall’ inizio del progetto Debojo, nato nel 2006 dall’esigenza di sviluppare un’esperienza musicale esclusivamente dedicata a pezzi scritti ed arrangiati dalla band. Ormai il repertorio supera i 60 brani, alcuni dei quali raccolti nei primi due cd ed altri in uscita sul prossimo lavoro in studio che prevediamo di completare per la primavera 2019. Con Enrico,  Gian e Nic ci divertiamo a proporre, e portare in giro per i locali, brani in italiano dal blues al pop, ma anche decisamente hard rock, che parlano di situazioni legate alla natura umana ed ai rapporti tra le persone, a cui l’ascoltatore può dare un significato personale in base al suo vissuto”.

E veniamo ad “Altopiano”… come è nata l’idea di questo pezzo?  ““Altopiano” nasce qualche anno fa da una suggestione, quasi una presenza , avvertita mentre mi riposavo nel bosco dopo una lunga camminata sull’altopiano di Asiago. L’idea di quanti uomini avessero affrontato con diverso spirito e consapevolezza situazioni umanamente estreme mi ha portato ad immaginare che, magari, può aiutare in tali circostanze immedesimarsi nell’artista che affronta il palcoscenico giocando un ruolo finché non cala il sipario”.

Dalla canzone arriviamo a questo video, il vostro primo video! Vuoi raccontarci come sono andate le cose?  “Volevamo dare ad “Altopiano” una dimensione ed una dignità adeguata, proporre qualcosa di inconsueto ed evocativo; già i rumori della guerra usati in apertura e la “sirena” sono tracce autentiche risalenti alla guerra in Vietnam trovate da Richi dello studio di registrazione “il vecchio Vinile”. L’idea del fumetto è nata e ha preso rapidamente forma; una ricerca sul web ci ha fatto scoprire il tuo fumetto “La Guera Granda”, da qui il contatto e la collaborazione, con la messa a punto di alcune tavole ad hoc, la tua regia ed il montaggio della giovane Elisa Ferracini”.

Quando avverrà la presentazione ufficiale del video? “Ora che il video è pronto, oltre a renderlo disponibile sul web, lo presenteremo in alcune occasioni che si stanno concretizzando , per poi utilizzarlo come trailer per il nostro nuovo lavoro in studio. Ci piace pensare che qualcuno raccolga il messaggio di “Altopiano” e promuova il video nelle occasioni commemorative della prima guerra mondiale, di cui quest’anno ricorreva il centenario”.

La prossima tappa è il nuovo album, e poi? “Da sempre voliamo bassi, pensiamo al nuovo disco, allo sviluppo di idee e collaborazioni con amici ed ospiti ….magari a ulteriori videoclip (l’appetito vien mangiando!), a mantenere l’attività LIVE nelle situazioni più appropriate ed a coniugare il tutto con il lavoro ed il ménage familiare”.

Luca Pozza

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close