Le ragazze della scuola DanceStudio incantano al Mirano Summer Festival

Se si pensa al Mirano Summer Festival vengono in mente i grandi ospiti. Steve Hackett dei Genesi e i Negrita, per quanto riguarda questa edizione, sono forse i più attesi. Ma il Mirano Summer Festival non è solo gruppi celebri o musicisti internazionali. La scena la possono rubare anche delle giovani ballerine, soprattutto se hanno talento e passione.

E lunedì, le ragazze della scuola di danza ASD DanceStudio di Mirano la scena se la sono presa tutta, strappando applausi e consensi. Sul palco principale, sotto gli occhi della direttrice della scuola Germana Scarazzato, le ragazze hanno messo in scena un’esibizione spettacolare. Il tutto è cominciato con una canzone, intonata dagli allievi più piccini. Poi si è entrati nel vivo.

Quattro ragazze, alcune giovanissime -Aurora, Rebecca, Alice ed Elisa- hanno lasciato il pubblico a bocca aperta. Seguendo le note dei brani più popolari dei Beatles, hanno dato vita ad una danza acrobatica fatta di volteggi e capriole. Scivolavano tra i tessuti e in mezzo a cerchi, il tutto sempre a ritmo, librando nell’aria, aggrappandosi delicatamente a delle stoffe. Un fiume di applausi, che ha accompagnato anche le performance successive, una serie di coreografie di gruppo molto apprezzate dal pubblico presente. Il tutto presentato da Vincenzo Lovino, GM di Exozero1 e conduttore televisivo, miranese doc.

Il Mirano Summer Festival è sicuramente musicisti internazionali e nazionali, ma le giovani ballerine di DanceStudio hanno incantato, come a volte solo la danza sa fare.

M.B