Mirano: musica a tinte rosa

A Mirano, giugno continua ad essere il mese della musica. Dopo il concerto in piazza Martiri per la festa della Repubblica, la musica non si ferma ma si sposta solo un pochino. I prossimi appuntamenti sono infatti al teatro Belvedere.

Una proposta varia, che spazia da concerti a cori a più voci. Un’attenzione particolare per le compositrici: in un settore che spesso è ritenuto erroneamente appannaggio degli uomini, Mirano ha deciso di prestare un occhio di riguardo all’universo femminile. Il 16 giugno è in programma il concerto di Amicàntica, un complesso che si esibirà in uno spettacolo vocale dal titolo “Voci di donna”.

Il giorno dopo, il 17 giugno, un altro spettacolo a forti tinte rosa dal titolo “L’universo femminile della musica”, con il pianoforte di Alessandra Semenzato che accompagnerà il Soprano Argit Butzke Caldura in un duetto tutto al femminile. Due eventi cari alla Delegata alla Cultura e Presidente del Consiglio Comunale Renata Cibin, che ha voluto segnalare con particolare attenzione questi appuntamenti spiegando che essi: «rientrano all’interno della politica di cittadinanza delle donne e cultura delle differenze che questa Amministrazione persegue».

Gli appuntamenti del 16 e del 17 giugno non sono però gli unici in programma. Il 9 giugno, sempre al teatro Belvedere, andrà in scena “Fantasie musicali: cori, canti e melodie”. Domenica 10, alle 18,  presso PaRDes, associazione culturale che collabora con il Comune, ci sarà il concerto del gruppo musicale “Guido e Paola Cingano Insieme”. Lo stesso giorno, al teatro Belvedere, ore 20:45, il Sestetto “In Liebe” quartetto vocale e pianoforte a quattro mani. Il 15 giugno, sempre al Belvedere, ci sarà invece il Saggio pubblico dell’Istituto Musicale “Franchelli Boschello”.

Matteo Riberto