Notte Blu: Scorzè si prepara alla festa

E’ il turno di Scorzè. Dopo Salzano, Olmo e Mirano le notti di festa continuano. Sabato 16 giugno è la volta della Notte Blu, una serata all’insegna del divertimento che riempirà di gente Scorzè e le sue vie.

42 attività commerciali in cabina di regia, 25 punti di intrattenimento e la possibilità di fare shopping fino a mezzanotte. Tanta musica, come sempre nelle notti del Miranese. Rock, blues, latino, dj set, musica anni Ottanta e, per i più talentuosi o coraggiosi, la possibilità di cimentarsi nel Karaoke. Poi balli di gruppo, esibizioni di fitness e zumba. Immancabile la gara di tiro alla fune e le amatissime prove di surf su strada.

Una serie di attività pensate per gli adulti e per i bambini. I più grandi potranno assistere ad un’esposizione di motori: 4×4, motociclette e camion. Per i più piccoli l’appuntamento è alle 20:30, alla biblioteca, per un’ora di letture animate. Non è l’unica attrazione rivolta ai più piccini, ci saranno anche animazioni, giochi, palloncini e truccatori.

Tra le attività più attese, il percorso enogastronomico realizzato dai ristoranti e i locali di Scorzè. Coppe di gelato, mousse, patatine, panini, porchetta, sarde in saor e baccalà mantecato.

Una festa attesissima, come ogni anno, possibile grazie all’impegno dei tanti negozianti e di Confcommercio Miranese. Il centro di Scorzè rimarrà quindi chiuso alle auto a partire dalle 18:30. Chiuse al traffico via Roma, via Venezia e via Cercariolo.

Grande soddisfazione per il delegato di Confcommercio a Scorzè Maurizio Sabadin: «Abbiamo raccolto un numero maggiore di adesioni rispetto agli anni scorsi, questo significa che la manifestazione si sta consolidando e prendendo sempre più piede. Inoltre le attività stanno facendo ogni anno esperienza e propongono sempre nuove iniziative. Ci auguriamo che il trend aumenti anche negli anni a venire, per permettere sempre di aggiungere e non togliere valore questa iniziativa».

Sono i commercianti il motore di questa serata di festa. E alle 22 ne verranno infatti premiati alcuni, quelli che da tanti anni contribuiscono a mantenere vivo e piacevole tutto il territorio di Scorzè.

Blu. Questo è il colore di una notte che anche quest’anno si preannuncia frizzante e piena di sorprese.

Matteo Riberto