Cultura e spettacolo

Nozze di Figaro a Treviso

I vincitori del Concorso Toti Dal Monte ne Le nozze di Figaro

La stagione lirica del Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso alza il sipario venerdì 26 ottobre alle ore 20. In cartellone, Le nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart su libretto di Lorenzo Da Ponte, produzione di Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi e Teatri e Umanesimo Latino SpA e con la collaborazione di Regione Veneto e Bellussi Valdobbiadene. Domenica 28 ottobre alle ore 16.00 la replica pomeridiana.

I ruoli principali sono affidati ai vincitori del Concorso Toti Dal Monte, svoltosi dal 25 al 30 giugno 2018 al Teatro Comunale di Treviso: Christian Federici (Il Conte di Almaviva), Yulia Gorgula (La Contessa di Almaviva), Francesca Tassinari (Susanna), Davide Giangregorio (Figaro), Marta Pluda (Cherubino), Francesca Cucuzza (Marcellina). Bartolo, Basilio/Don Curzio, Barbarina e Antonio saranno interpretati rispettivamente da Baurzhan Anderzhanov, Alfonso Zambuto, Sara Fanin, Luca Scapin.

Sergio Alapont dirige l’Orchestra Città di Ferrara. Il Coro Benedetto Marcello è preparato da Francesco Erle. Francesco Bellotto cura la regia, Alfredo Corno i costumi e Roberto Gritti le luci.

La folle giornata

Le nozze di Figaro è il primo frutto della collaborazione tra Mozart e Lorenzo Da Ponte, continuata con Don Giovanni e Così fan tutte. Mozart stesso scelse il soggetto e affidò la stesura del libretto a Da Ponte che provvedette a smussare, in concerto con il compositore, gli elementi di satira politica. Il soggetto è pretesto per irridere le classi sociali dell’epoca alla vigilia della Rivoluzione francese. Il Conte d’Almaviva cerca di imporre lo ius primae noctis sulla cameriera Susanna di cui è follemente invaghito. Figaro, promesso sposo di Susanna, fa di tutto per smascherare l’infedeltà del Conte. In una giornata di passione travolgente, i servi si dimostreranno più astuti dei loro padroni.

Un premio importante

Bellussi Valdobbiadene sostiene fin dal 1969 il Concorso Internazionale per Cantanti “Toti Dal Monte”. Il pubblico potrà esprimere la propria preferenza per uno dei vincitori del Concorso durante le recite. Il vincitore del Premio Bellussi Valdobbiadene sarà proclamato al termine della rappresentazione di domenica 28 ottobre, aggiudicandosi una borsa di studio per proseguire nel perfezionamento artistico.

Qualche parola prima della prima

Venerdì 26 ottobre alle 19 presso il Ridotto del Teatro il direttore artistico di Teatro e Umanesimo Latino Spa Gabriele Gandini dialoga con il cast artistico.

Tutte le informazioni qui.

Nostro Servizio

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close