Cultura e spettacolo

RAI 1 in Riviera del Brenta per la trasmissione “Paesi che vai”

RIVIERA. In questi giorni la troupe di “Paesi che vai”, programma di Rai1 ideato e condotto da Livio Leonardi, ha soggiornato lungo la Riviera del Brenta, per registrare una puntata, che andrà in onda in autunno, tutta dedicata a questa zona di paesaggi incontaminati e antiche dimore della Serenissima.

‘Paesi che vai’ racconta l’incomparabile patrimonio culturale, artistico, archeologico, enogastronomico e agroalimentare che vantiamo sull’intero territorio nazionale. L’Italia può essere certamente considerata un grande “museo diffuso” da divulgare e promuovere. In onda la domenica alle 9.40 su Rai 1, è un viaggio di un’ora circa dove lo spettatore viene trasportato nella storia e nell’arte italiane, senza dimenticare le bellezze naturali e il patrimonio enogastronomico.

Le ville venete, progettate da grandi architetti e decorate da celebri pittori, hanno ospitato re, zar, imperatori, diventando delle vere e proprie corti frequentate da poeti, scrittori, musicisti, che in tempi diversi hanno testimoniato la vivacità e la dolcezza della vita “in villa”. Ma anche le strane usanze e le “smanie” – come le chiamava Goldoni – dei villeggianti.

ll conduttore Livio Leonardi, passeggiando tra Villa Pisani, Villa Foscari detta la Malcontenta, Villa Widmann e le barchesse di Villa Valmarana, ha approfondito le storie di alcune grandi famiglie, visitando i luoghi dove Casanova ha vissuto alcune delle sue relazioni amorose, e parlato di balli, mascherate, feste, situazioni ricreate grazie anche alla partecipazione di figuranti in costume. Tante delizie, che hanno allietato l’intera Riviera, per la quale non casualmente si è parlato di una candidatura Unesco.

In tema di enogastronomia Rai uno e Livio Leonardi hanno visitato venerdì mattina la bella villa Goetzen, e chiacchierato con Cristian Minchio e il suo staff, parlando di delizie del palato: pesci, crostacei, vini e antichi dolci tipici. Un viaggio nella bellezza e nella piacevolezza del vivere che si è concluso degnamente presso delle antichissime fonti di acqua calda dalle preziose virtù terapeutiche, immerse in un meraviglioso parco naturale, le terme Euganee.

Sara Zanferrari

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close