Sold-Out per il Capparezza Show allo Sherwood Festival

PADOVA. Appuntamento ormai storico per l’eccentrico cantante Capparezza, che anche quest’anno è salito sul palco del mitico Sherwood Festival a Padova. Venerdi 29 giugno è andato in scena il “Prisoner 709 Tour 2018”, due ore di musica, spettacolo suoni e colori.

Tutto esaurito il prato del festival padovano, in massa il pubblico è accorso per assistere uno show ricco e colorato, degno del Capparezza. Il fans club ufficiale, presente in prima fila, scriveva su uno striscione: “Capparezza allo Sherwood è come il cacio sui maccheroni” e non avevano torto. Il “Kappa” sembrava proprio a suo agio. Uno spettacolo pieno di coreografia, ballerini, figuranti robot giganti ed enormi oggetti sul palco, perfino una lavatrice con le ali e un mega temperamatite gigante.

Sul palco assieme all’eccentrico cantante un corpo di ballo che lo ha accompagnato nel suo viaggio musicale alla ricerca della “libertà”. Adulti e bambini, famiglie intere hanno cantato e saltato al suono delle canzoni più famose. Canzoni come “Una chiave, Ti fa stare bene, Fuori dal tunnel, Non me lo posso permettere, Malinconia, Vieni a ballare in Puglia, Mica Van…” sono state le grandi attese della serata. Il pubblico coinvolto fino alla fine ha assistito divertito e senza mai stancarsi uno show che come sembra non delude.

Un altro colpo messo a segno per il “pazzo” Capparezza, un bel concerto per la città padovana.

Alessio Marini