Cultura e spettacolo

Sting a Padova. Recuperata la voce

Dopo aver annullato il concerto al Jazz Festival di Gand, in Belgio, Sting ha annullato anche la data di Monaco di Baviera. Dopo averlo appreso dal sito Internet del 67enne musicista britannico, i fans scalpitano per sapere se la data del 30 presso l’ARENA LIVE @ GRAN TEATRO GEOX – PADOVA è confermata o meno.

I medici e Sting

Di «ordini dei dottori» si parlava sull’account Twitter dal quale si rendeva noto l’annullamento della data di Gand. Da quanto appreso sembra sia un problema alle corde vocali ma Sting, seguendo le indicazioni dei medici è dato in netta ripresa e questo fa ben sperare sulla salute della rockstar.

Le speranze

Il cantante 67enne ha in calendario anche due concerti in Italia a fine luglio; uno il 29 a Lucca e l’altro il 30 a Padova. La preoccupazione manifestata dai fan era tanta ma proprio mentre scriviamo giunge la notizia che a Padova Sting ci sarà!

Il tour di Sting

“My Songs sarà un tour dinamico e divertente che si concentrerà sulle canzoni più amate scritte dall’artista durante la sua prolifica carriera come solista e frontman dei Police, costellata di successi e premi tra cui 16 Grammy Awards. I fan avranno modo di sentire hit come “Englishman in New York”, “Fields of Gold”, “Shape of My Heart”, “Every Breath You Take”, “Roxanne”, “Message in a bottle” e tante altre…”. Sting suonerà come sempre accompagnato dalla sua band.

Chi è Sting

Compositore, cantante, attore, autore e attivista – Sting è nato a Newcastle (Inghilterra) e si è trasferito a Londra nel 1977; lì ha formato i Police insieme a Stewart Copeland e Andy Summers. La band ha pubblicato cinque album, ha vinto 6 Grammy, 2 Brits e nel 2003 è stata inserita nella Rock and Roll Hall of Fame.

La carriera da solista

Come solista 10 Grammy, 2 Brits, 1 Golden Globe, 1 Emmy, 4 nomination agli Oscar (incluso quella per “The Empty Chair” nel 2017), una nomination ai TONY, il Century Awards di Billboard Magazine e il MusiCares Person of the Year nel 2004. È inoltre membro del Songwriters Hall of Fame e nel 2014 ha ricevuto il Kennedy Center Honors e il Polar Music Prize. Sting è famoso per il suo supporto ad organizzazioni per i diritti umani, come la Rainforest Fund, Amnesty International e Live Aid. Insieme alla moglie Trudie Styler, Sting ha fondato la Rainforest Fund nel 1989, per proteggere le foreste pluviali del mondo e le popolazioni indigene che ci vivono.

La speranza

La speranza per tutti era che il “pungiglione” si riprendesse e scendesse a Padova a infiammare l’Arena. Bene ragazzi! Siete stati accontentati!

Pagina a cura di Gian Nicola Pittalis e ZedLive!

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close