Villeggendo: festival letterario nelle ville a Stra

STRA. La rassegna vicentina Villeggendo, il più importante Festival Letterario In Villa del Nord Est arriva per la prima volta a Stra con 6 appuntamenti, che vanno a completare il ricco calendario della rassegna 2018.

Il primo appuntamento per Stra, in collaborazione con il Comune, è per MERCOLEDI’ 6 GIUGNO, alle 17.30 con il giornalista, saggista e conduttore televisivo GIANLUIGI NUZZI che presenta in Villa Foscarini Rossi il libro “Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco”. Un libro che  porta l’Autore, Dopo Vaticano S.p.A.  Sua Santità e “Via Crucis”, ad indagare  nuovamente sul Vaticano, con nuove inchieste e nuove fonti, come per  la trattativa mai svelata sul caso Emanuela Orlandi; I documenti riservati dello Ior;  I conti correnti di papi, cardinali, attori famosi e politici;  La verità sulle dimissioni di Ratzinger; La battaglia sotterranea contro le riforme di Francesco; Gli abusi sessuali tra i chierichetti del papa che vivono in Vaticano; L’imperversare della lobby gay… ” L’ingresso  è gratuito.

Sabato 9 giugno, sempre alle 17.30, stavolta il parco di Villa Loredan ospita il “tagliente e irriverente” giornalista e conduttore radiofonico GIUSEPPE CRUCIANI con “I Fasciovegani”, libro ispirato dalla  trasmissione “La Zanzara” su Radio 24. Cruciani infatti, qui ha scoperto, come egli stesso sostiene che  su un argomento è vietato scherzare, perché ci si scontra con l’assolutismo di una comunità che ha sempre più potere: i “fasciovegani” appunto. “Questi – come spiega il giornalista – sono i più estremi sostenitori di un animalismo militante che spesso deborda nella violenza di pensiero, di parola, talvolta fisica. Sono attivisti, spesso ispirati dalle parole di vip più o meno in vista, che combattono contro gli aspetti a loro avviso deteriori del progresso: dagli allevamenti intensivi alla sperimentazione sugli animali, dalla caccia alle forme tradizionali di medicina, magari speculando su illusioni e speranze dei malati”.. Nella sua battaglia contro i “fasciovegani”, Cruciani ha subito minacce, insulti e un blitz negli studi del suo programma.
Sabato 16 giugno, alle 17.30, in Villa Loredan, arriva CHIARA FRANCINI con “Mia madre non lo deve sapere”.
Martedì 19 giugno, alle  21, in Villa Foscarini Rossi, sarà la volta di MATTEO STRUKUL con “Giacomo Casanova. La sonata dei cuori infranti”.
Giovedì 21 giugno, alle ore 21, in Villa Nazionale Pisani, ci sarà il comico SAVERIO RAIMONDO con “Stiamo calmi”.
Chiude la rassegna di Stra MARIO GIORDANO, in Villa Loredan, sabato 23 giugno alle 17.30, con il suo ultimo libro “Avvoltoi”.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero e non serve prenotazione.
“Con molta sincerità – commenta l’Assessore alla Cultura e Vicesindaco Cristina Borgato – non posso che esprimere la mia soddisfazione per l’approdo a Stra di Villeggendo, un festival perfetto per il nostro territorio, che abbina l’evento culturale ad alcune delle più note Ville della Rivera del Brenta. Ringrazio gli organizzatori di Villeggendo che hanno accettato la sfida di spostarsi nel veneziano e quanti, a vario titolo, stanno collaborando alla riuscita dei sei incontri che si svolgeranno a Stra e auspico vivamente si tratti di un primo passo verso un festival letterario che coinvolga unitariamente tutta la Riviera del Brenta”.

Sara Zanferrari