Cosa fare di lunedì?

Basta seguire i percorsi letterari alla Biblioteca comunale di Dolo

Uno ‘spazio per gli autori’ in Villa Concina, dove gli scrittori possano presentare al pubblico i loro lavori.
Lo ha individuato, ieri, la Giunta Comunale, istituendo i ‘Lunedì Letterari’ in Biblioteca.
“Quanti si siano cimentati nell’arte della scrittura e desiderino promuovere le loro opere – spiega l’Assessore alla Cultura Matteo Bellomo – avranno a disposizione, il lunedì pomeriggio, una stanza tutta per loro al piano terra di Villa Concina. Uniche condizioni: donare preventivamente il volume alla Biblioteca e concordare la data di presentazione”.
Rendere Villa Concina un luogo sempre più accogliente e a portata di utente, sviluppando e potenziando l’offerta culturale, era (e resta) un obiettivo strategico dell’Assessorato alla Cultura. ‘I numeri ci confortano’, precisa Bellomo, ‘emeroteca e aule studio fanno ora registrare la presenza mensile di circa mille utenti, mentre i prestiti si attestano a oltre trecento uscite per mese. E queste cifre appaiono in crescita costante’ .
Tanti i ragazzi che frequentano quotidianamente la biblioteca comunale: studenti degli istituti superiori ma anche della scuola primaria e secondaria di primo grado. Ottimo riscontro pure per le letture pomeridiane rivolte ai più piccoli, con il ‘tutto esaurito’ a caratterizzare le tante proposte.
“L’attenzione al mondo dell’infanzia resta costante – aggiunge Bellomo – e vede l’Assessorato alla Cultura impegnato in numerose iniziative a favore dell’Istituto Comprensivo: dopo la nutrita offerta teatrale delle scorse settimane, con quattro matinee riservate agli studenti, abbiamo confermato il nostro supporto anche all’iniziativa “Libri e Altro”, con un’apertura straordinaria della Biblioteca domenica 19 marzo e tante attività di incoraggiamento alla lettura per i più piccoli”.

L.P.