Dolo. Allo studente lavoratore Stefano Gottardo l’incentivo dei maestri del lavoro d’Italia

A Stefano Gottardo, 33 anni, studente lavoratore residente nella frazione dolese di Arino, è stato attribuito uno dei tre incentivi “Maestri del Lavoro” 2016.

L’importante riconoscimento, che vede anche un contributo di 300 euro, da sedici anni è attribuito dai Maestri del Lavoro d’Italia del Consolato di Venezia ai lavoratori dipendenti, che hanno concluso con il miglior voto gli studi secondari di secondo grado all’esame di Stato.

Verniciatore in una azienda artigiana della Riviera del Brenta, Stefano Gottardo ha conseguito il diploma tecnico dei servizi commerciali all’Istituto Professionale Statale di Dolo “Cesare Musatti”.

A consegnare il premio nei giorni scorsi nella sala Capitolare della Scuola Grande di San Teodoro a Venezia, il console provinciale maestro del lavoro Dobrillo Vido, alla presenza del Prefetto di Venezia Domenico Cuttaia, dell’assessore comunale veneziano Simone Venturini, e del dirigente scolastico dell’Istituto Cesare Musatti Rachele Scandella.

A partecipare alla cerimonia anche Gianluigi Naletto, vicesindaco di Dolo, che ha evidenziato “la forza e l’impegno del concittadino Stefano Gottardo nel raggiungere brillantemente un obiettivo strategico di vita: quello di elevare la propria conoscenza per una realizzazione personale, professionale e civile. A Stefano e alla sua famiglia i complimenti e gli auguri dell’Amministrazione comunale“.

 

(L.P.)