Groppi d’amore nella scuraglia. Domenica 6 agosto al Parco Cavalleggeri

Replica dell’evento inserito nel programma 2017 della Rassegna Padova Palcoscenico estate, organizzata dall’Assessorato alla Cultura con il supporto di MAT-Mare Alto Teatro Associazione culturale.   Tratto dal libro di Tiziano Scarpa, lo spettacolo narra la saga comica e poetica di Scatorchio, che per fare dispetto al suo rivale in amore aiuta il sindaco a trasformare il paese in una discarica di rifiuti.

Dice l’autore Tiziano Scarpa “Non so proprio da dove mi sia uscito il personaggio di Scatorchio, la sua lingua, il suo mondo. Io credevo di essere una persona mite, decentemente gentile. Scatorchio è una specie di parente scuro, mi scorre nel sangue come un’eredità  intima ed estranea. Lo amo profondamente, anche perché mi mette a disagio. Per questo sono stato conquistato dallo Scatorchio dei Carichi Sospesi. Anche a guardare loro, hai di fronte due persone miti e gentilissime. Non sai proprio da dove riesca a tirarlo fuori in maniera così possente e persuasiva, il mite Silvio Barbiero, un personaggio talmente ruvido, cialtrone, impresentabile, poetico. Non sai come abbia fatto, il gentile Marco Caldiron, a domarlo e a scatenarlo, a mettergli le briglie in certi punti e a lasciarsi trascinare selvaggiamente in altri. Comincio a sospettare che ci sia un po’ di Scatorchio in ogni maschio, ma solo alcuni sappiano come dargli voce.”

Informazioni
Biglietto unico € 8,00

MAT-Mare Alto Teatro Associazione Culturale
matspettacoli@gmail.com
(GIA. NOV)