La Chiave di Sophia: una Filosofia al servizio di tutti

Una nuova collaborazione

La Chiave di Sophia, nata come blog ed oggi diventata testata giornalistica, fondata da Valeria Genova ed Elena Casagrande nell’Aprile 2014, può essere considerata uno strumento utile per chi non ha accesso quotidiano alle materie umanistiche – una su tutte la Filosofia – considerate troppo spesso inutili, elitarie, noiose e complicate.

Questo progetto culturale non è solo uno strumento ma anche e soprattutto un team di giovani editorialisti formato da ragazzi e ragazze provenienti dal mondo universitario di tutta Italia o gravitante attorno ad esso, che collabora attivamente e con passione per un unico fine: fare cultura.

Come si fa cultura?

Mettendosi in gioco proprio per scardinare tutte le convinzioni che orbitano attorno alla Filosofia, per dimostrare che proprio questa materia fa parte della nostra vita, accompagnandoci anche quando non ce ne accorgiamo, perché essa è la capacità di riflettere e di comprendere il mondo senza pregiudizi.

La Filosofia, così come tutte le materie umanistiche, non sono e non devono essere chimere morenti nel panorama della nostra attualità.

Ecco quindi la… chiave per fare cultura: concentrarsi sulla quotidianità della nostra società attraverso un punto di vista filosofico.

Il compito de La Chiave di Sophia è quello di metabolizzare i saperi più dotti ed arcani, per renderli fruibili ad un pubblico eterogeneo che sente la necessità di vivere la cultura a 360 gradi e che risponde positivamente alle nostre iniziative offline quali convegni, incontri, aperitivi filosofici: tutti eventi dove non esiste la sola spiegazione frontale – o “calata dall’alto della conoscenza” – di un determinato argomento, ma prevale l’interattività partecipante.

Il principale punto di forza de La Chiave di Sophia è sicuramente l’interdisciplinarità che ha permesso di trasformare la cultura in un dialogo continuo e soprattutto concreto tra la Filosofia e discipline quali storia, psicologia, economia, bioetica, politica, scienze, arte.

Nella primavera 2016 si è avverato il sogno della rivista cartacea, avendo ritenuto imprescindibile il valore di un prodotto che possa essere toccato con mano, conservato e custodito.

Credendo nel valore umano della Filosofia, questa finalmente diventa strumento alla portata di tutti: per dare significato ogni giorno alla nostra vita e a ciò che ci circonda.

di Alessandro Basso

alessandro-basso_la-chiave-di-sophia