L’arte contemporanea conquista Venezia

Migliaia di visitatori per l’arte made in Italy alla mostra organizzata da PromArte

Successo incredibile alla mostra collettiva di arte contemporanea “L’Arte tra maschere e colori del Carnevale” organizzata dalla associazione PromArte, tenutasi a partire dall’11 febbraio a Venezia.

Nella location di tutto rispetto della Galleria San Vidal U.C.A.I, l’esposizione ha coinvolto ben 40 artisti italiani tra pittori, scultori, grafici e fotografi, provenienti da esperienze e tecniche differenti.
Tutto l’evento è stato caratterizzato dal periodo festoso del carnevale, molto sentito nella città lagunare; ogni giorno migliaia di persone hanno invaso ogni angolo della città, rendendo la mostra una grande festa.
L’evento è poi stato caratterizzato dall’accompagnamento musicale dal vivo del violino di Costanza Benedettelli e del violoncello di Alvise Stiffoni.
L’ingresso libero alla mostra ha poi contribuito al grande successo della mostra, conclusasi il 20 febbraio, che ha registrato centinaia di visitatori, italiani e stranieri, attirati dalla bellezza ed unicità delle opere esposte.
Molti turisti hanno valutato la visita come una esperienza sensoriale di tutto rispetto, una vera e propria passeggiata rilassante tra l’arte contemporanea e, d’altro canto, la forte contrapposizione tra classicismo antico dei luoghi che hanno ospitato l’esposizione e la modernità dei linguaggi e dei contenuti dei lavori esposti.

Molta soddisfazione anche per Irene Prokulevych, Presidente della associazione organizzatrice PromArte, sorpresa positivamente dal forte afflusso di persone, e dall’interesse raccolto da tutti i visitatori del percorso artistico.

Matteo Venturini