Cultura

Maratona di lettura “Il Veneto legge” a Campolongo

CAMPOLONGO MAGGIORE. Più di mille i cittadini coinvolti, dai 2 ai 99 anni: questi i singolari numeri a Campolongo per la prossima edizione della maratona di lettura “Il Veneto legge” prevista per l’intera giornata di venerdì 28 settembre.

A promuovere le iniziative, con lo scopo di promuovere e incentivare alla lettura è il Comune di Campolongo Maggiore, la Biblioteca Comunale “Luigi Meneghello” e l’Istituto Comprensivo Diego Valeri, con la preziosa collaborazione de “Gli Amici del Libro”, il gruppo di lettura “Un tè da matti” e l’Associazione Dafne.

La seconda edizione della Maratona “Il Veneto legge” è promossa dalla Regione del Veneto, dal Ministero dell’Università e della Ricerca, e dall’Associazione Nazionale Biblioteche e coinvolgerà appunto tutti i comuni che intenderanno aderirvi, proponendo nella giornata del 28 settembre eventi ad hoc.

In tale occasione a Campolongo presso le scuole e la biblioteca di Bojon saranno promossi i seguenti appuntamenti:

VENERDI’ 28 SETTEMBRE, mattino

– presso le scuole primarie del comune LETTURE AD ALTA VOCE coinvolgendo le classi dei vari plessi
– presso le scuole secondarie del comune “LETTORI PER UN GIORNO”. Gli alunni delle varie classi leggeranno a turno e per i compagni alcuni brani

VENERDI’ 28 SETTEMBRE, ore 16,30
Biblioteca “Luigi Meneghello” di Bojon, Via San Pio X, 4
“FAVOLE A MERENDA” Letture animate per bambini dai 2 ai 6 anni, merenda bio per tutti con pane, cioccolata e succo di frutta con ingresso libero.

 VENERDI’ 28 SETTEMBRE ore 20,45
Biblioteca “Luigi Meneghello” di Bojon, Via San Pio X, 4
“IL LIBRO DEL CUORE” Ogni partecipante potrà leggere ai presenti un passo del proprio libro preferito, presentarlo e consigliandolo alla lettura.
Il gruppo “Un tè da matti” presenterà alcuni brani del libro “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte” di Mark Haddon.  

“Con questa giornata – dichiara l’Assessore alla Cultura Mattia Gastaldi – considerato il grande successo dell’edizione 2017, vogliamo riproporre un’esperienza di lettura “sociale”, un coinvolgimento della collettività, della comunità dei lettori in un appuntamento che vede il coinvolgimento di più un migliaio di persone tra bambini e adulti; quest’anno abbiamo ampliato le iniziative anche alla fascia della primissima infanzia. Un evento, la maratona di lettura, che ha come scopo soprattutto l’avvicinamento di più persone possibile a un libro e alla lettura, un’ occasione per promuovere la realtà della nostra ricca biblioteca dopo le serate estive de “La biblioteca è fuori di sé” dove sono stati proposti diversi eventi per bambini e adulti e addirittura portando la biblioteca stessa in luoghi insoliti del nostro territorio allo scopo di farla conoscere ai cittadini.”

Sara Zanferrari

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close