Maratona di lettura con ‘Veneto Legge’ a Dolo

DOLO. Attesa tutta la cittadinanza dolese oggi, venerdì 29 settembre, in biblioteca a festeggiare la ‘Giornata della lettura, con dodici ore di maratona tra letture ed altre iniziative.
Questo il nutrito programma:

Alle 9:00 Villa Concina apre i battenti e apre pure la ‘Bancarella del Libro Usato’: con
l’offerta di almeno un euro, ci si portano a casa volumi di letteratura per ragazzi e adulti. Il
denaro raccolto servirà per acquistare nuovi libri per la biblioteca comunale.
Alle 10:00, nell’Aula Magna del Liceo Scientifico Galileo Galilei, gli studenti incontreranno
lo scrittore veneto Maurizio Dianese, che insieme all’associazione Affari Puliti racconterà ‘Il
romanzo criminale Veneto, quarant’anni di malavita’.
Alle 10:30, nel Parco di Villa Concina, gli studenti della sede di Dolo dell’Accademia Dante
Alighieri leggeranno a voce alta alcune scene del teatro di Carlo Goldoni.
Alle 15:30, al piano terra della Biblioteca, spazio per la ‘Lettura a Voce Alta’ con gli
studenti della scuola secondaria e Anna Costantini. Ragazzi, portate il vostro libro preferito,
scegliete una frase e la leggeremo insieme, a voce alta!
Alle 16:40, ancora al piano terra della Biblioteca, Maria Carbone guiderà con la sua voce i
piccoli della scuola primaria attraverso ‘Un sogno a Venezia’, scritto da Stepan Zaurel.
Alle 17:45, sempre nella ‘sala ragazzi’, Storytelling con la professoressa Stefania
Bastianello e le sue letture in inglese per bambini.
Alle 19:00 si chiude, al primo piano di Villa Concina, con uno spazio dedicato agli adulti e
alla lettura corale, a cura della professoressa Giliola Bellistrazzi.
Alle 21.00 festa grande in Piazza Cantiere: arriva ‘Il Draaago’ del Teatro dei Venti, in
collaborazione con Echidna Cultura. Trampoli, bastoni infuocati, maschere giganti, sputafuoco, macchine teatrali, un drago alto 5 metri, cavalli e altre scenografie mobili per raccontare la storia di una piccola città e della sfida tra un Cavaliere e un Drago, pretesto per uno spettacolo che meraviglia i bambini e fa sognare i grandi.
Tutte le iniziative, curate dall’Assessorato alla Cultura, sono gratuite.

Sara Zanferrari