Quando non è Carnevale solo a Venezia

A carnevale ogni scherzo vale

Esplosione di coriandoli, stelle filanti e cotillons già nei giorni scorsi per il grande avvio del carnevale veneziano. C’è fermento in tutta la provincia di Venezia ed in particolare nel centro storico ma anche in molti comuni della Riviera. Dal 18 al 28 febbraio numerose manifestazioni accompagneranno questa edizione che ha nella programmazione della Città Metropolitana il fulcro delle iniziative.
E non si finirà con lo scadere della mezzanotte dell’ultimo giorno di febbraio perché alcune storiche edizioni rivierasche sono calendarizzate nel mese di marzo e finanche in quello di aprile.

E’ il caso del suggestivo carnevale di villa Pisani a Stra che si svolgerà domenica 5 marzo ed il tradizionale ‘Carneval dei Storti’ di Dolo, giunto alla XXXVIII° edizione, che quest’anno la Pro Loco ha deciso di proporre con una sfilata davvero inedita, in notturna, sabato 1 aprile. Degli eventi di questi giorni è bello segnalarne tre. La partecipazione dei bimbi del Club dei piccoli di Susanna di Cazzago al carnevale internazionale dei ragazzi ed alla manifestazione legata alla Biennale di Venezia che si svolge dal 18 al 26 febbraio a Ca’ Giustinian e durante la quale i bambini del laboratorio tenuto dalla MusicArt Terapueta dottoressa Marta Lombardo assieme alle insegnati della scuola dell’Infanzia Paritaria e Asilo Nido ‘Il club dei Piccoli’ di Cazzago e Dolo, avranno la possibilità di cimentarsi in numerose esperienze educativo-didattiche sotto forma di gioco con ‘Il leoncino alato’.

Un altro evento che merita attenzione è quello del carnevale che si tiene a Campolongo Maggiore e che coinvolge tutte le località del comune con il clou la 30° edizione del Carnevale in Piazza che si svolgerà domenica 19 febbraio. Il terzo evento è costituito dalla prima edizione del Carneval vizioso di Camponogara con tutta una serie di importanti appuntamenti ed iniziative ognuna abbinata ad uno dei setti vizi capitali. Il via sabato 18 febbraio con la ‘lussuria-party’ in programma al palazzetto dello sport di Prozzolo e dedicato ai più giovani.

Domenica 19 febbraio per la ‘superbia’ si svolgerà la sfilata dei carri allegorici lungo le vie principali di Camponogara. Poi il programma proseguirà nei successivi giorni con l’accidia, l’avarizia, l’invidia, l’ira, la gola, divisa in due atti, che chiuderà martedì 28 febbraio questo evento che fa parte del cartellone del Carnevale Metropolitano di Venezia.

Lino Perini