“Pari e Uguali – Maria Montessori” sabato il Premio all’impegno sociale e al coraggio

Una quinta edizione ricca come sempre di contenuti e significati quella del Premio Pari e Uguali dedicato in questa edizione al Sociale. L’appuntamento è per sabato 16 dicembre alle ore 17.00 presso la Sala Consiliare di Casalserugo in provincia di Padova in Piazza Aldo Moro 1. Un riconoscimento importante che nella passata edizione è stato consegnato alla giornalista Giuliana Lucca, vicedirettore de Il Sestante News per il suo impegno nelle Pari Opportunità e soprattutto nei confronti delle nuove generazioni anche con la partecipazione al comitato Lina Merlin.

A introdurre la serata Rodolfo Balena presidente dell’associazione Pari e Uguali con il saluto di Elisa Venturini sindaco di Casalserugo. I premiati invece sono Davide Meneghini, Nadia Fario, Martina Moscato e Naima Daoudagh. A presentare la serata Leonarda Scuderi commissario di Polizia attiva e impegnata per le donne vittime di violenza con Leandro Barsotti autore, scrittore e caporedattore de Il Mattino di Padova e Davide Meneghini consigliere comunale impegnato nel sociale soprattutto contro il cyber bullismo, il mobbing e le tematiche che riguardano il mondo della disabilità tra i premiati di questa edizione che intervistano gli altri premiati ospiti della serata il soprano Chiara Morandin e il maestro di pianoforte Davide Zanetti. Ritornando invece ai veri protagonisti della serata ovvero i premiati Nadia Fario è la campionessa italiana in carica di tiro a segno.

Martina Moscato giornalista con la passione per il calcio e in particolare il Padova lavora a Telenuovo, ma non si occupa solo di sport, ma anche di iniziative sociali promuovendo servizi e seguendo cause che necessitano di visibilità e organizzando eventi benefici allo scopo di raccogliere fondi per bambini affetti da malattie gravissime e rare.

Naima Daoudagh nata a Casablanca ma residente in Italia da quasi trent’anni è mediatrice transculturale presso l’azienda ospedaliera di Desenzano del Garda è membro della commissione Pari Opportunità di Brescia e si occupa di aiutare le donne immigrate e di matrimoni combinati. Per il suo impegno ha ricevuto anche il Premio Laura Bianchini. Ingresso libero.

Per informazioni www.parieuguali.it

Daniela Loro