Presentato a Mira il libro “Cronaca della Riviera del Brenta” di Enrico Moro

MIRA. Lo scorso venerdì nella splendida cornice di villa Widmann Foscari l’autore Enrico Moro ha presentato il suo libro ‘Cronaca della Riviera del Brenta dal 1800 alla Prima Guerra Mondiale’, assieme ad Ivone Cacciavillani, che ne ha scritto l’introduzione.

Sala gremita, molti i presenti delle amministrazioni comunali rivierasche: il sindaco di Mira Marco Dori, la sindaca di Stra Caterina Cacciavillani, il sindaco di Pianiga Massimo Calzavara, il vicesindaco di Camponogare Massimiliano Mazzetto, i consiglieri di Dolo Carlotta Vazzoler e Mario Vescovi.

Moro ha raccontato della sua ricerca, volta alla riscoperta della storia quasi contemporanea di una comunità, partendo dalle notizie dei giornali e implementandole con i documenti degli archivi comunali, parrocchiali e dell’ospedale, senza dimenticare tutto ciò che si recupera nel web per far vivere la quotidianità di un periodo storico poco studiato in Riviera del Brenta.

Ha proseguito riportando avvenimenti quotidiani, piccole storie, aneddoti, commenti tratti dai giornali a vicende più o meno locali, personaggi della cultura, amministratori comunali e politici di rilevo, ma anche volti meno noti che hanno reso vivo e significativo il vivere giornaliero dell’epoca, nello specifico a Mira, sede ospitante della serata.

Molto interessato il sindaco Dori che ha raccontato come nel corso della presentazione abbia persino scoperto di aver vissuto per un periodo in una delle case presentate, e spiega: “La bellezza delle cronache dell’epoca è che ti ritrovi, nelle motivazioni, nei luoghi, ci sono così tante similitudini, cambia il lessico nel tempo, ma non la sostanza”.

Racconta inoltre come sia stato colpito dall’immagine proiettata del barcone pieno di nostri emigranti, che necessariamente ci riporta immagini assolutamente attuali, e dal dinamismo che c’era in passato nel commercio e che “va assolutamente ripreso”. Conclude ricordando che “in Comune c’è già stata una delibera per intitolare una via alle due sorelle Marchisio, cantanti liriche, di cui si è parlato stasera. E’ importante che vengano portati alla luce questi pezzi di microstoria, personaggi meno noti di un’epoca non troppo lontana, di cui però si è quasi persa traccia”.

Il libro, che ha ottenuto il patrocinio di tutti i Comuni della Riviera del Brenta e della Città Metropolitana, è in vendita per aiutare la Residenza per anziani della Riviera del Brenta attraverso l’Associazione Millesogni di Dolo.

Le presentazioni continueranno in Riviera col seguente calendario:

venerdì 15 settembre a Dolo, in sala consiliare, alle 20.45

giovedì 28 settembre a Camponogara, in sala consiliare, sempre in serata

venerdì 13 ottobre a Campolongo Maggiore presso il Museo Mino Medoaco.

In ogni Comune verranno approfonditi temi e personaggi relativi al comune ospitante.

Sara Zanferrari