Il Prosecco rovina i denti

L'inglese Guardian contro il famoso vino. Il quotidiano inglese scatena la polemica, Zaia risponde:"Dove c'è Prosecco c'è un sorriso"

TREVISO – “Salvate i vostri denti, smettete di bere Prosecco”. A dirlo è il quotidiano inglese The Guardian che l’altro giorno, attraverso un articolo online della giornalista Zoe Williams, ha suggerito agli inglesi sette buoni motivi per non bere il Prosecco.

L’articolo, immancabilmente, ha scatenato le reazioni dei trevigiani e di tutti i veneti. In primis del governatore Luca Zaia che commenta la notizia come una bufala: “Mi auguro sia una fake news. Peraltro gli amici inglesi sanno benissimo che dove c’è Prosecco c’è un sorriso, tanto bene che lo celebrano, e lo consumano, ogni giorno di più. Questo prodotto – aggiunge Zaia – non ha bisogno di difendersi. Con la Docg di Conegliano-Valdobbiadene, l’unica tale in Italia, le altre sono Doc, il Veneto esprime il massimo della qualità possibile, e il resto lo fanno il mezzo miliardo di bottiglie prodotte e il fatto che oramai da tempo guardiamo lo Champagne dallo specchietto retrovisore”.

A.V.