Un anno fa moriva Giorgia Libero: la sua lotta contro il cancro aveva commosso il web

La sua storia aveva fatto il giro della rete. La sua determinazione, la sua battaglia contro un male incurabile: Giorgia era entrata nel cuore di molti. In ricordo della giovane di Casalserugo, ieri sera è stata celebrata una messa nella Chiesa Parrocchiale di Casalserugo

La sua storia aveva fatto il giro della rete. La sua determinazione, la sua battaglia contro un male incurabile: Giorgia era entrata nel cuore di molti. Impossibile dimenticare al storia di Giorgia Libero, la 23enne di Casalserugo che ha commosso il web con la sua storia di dolore e di coraggio. A darne notizia il 17 agosto 2016 fu il fidanzato, con un post sulla sua pagina Facebook

IL CORAGGIO DI GIORGIA. Fino all’ultimo, Giorgia aveva combattuto per sconfiggere il male che si era affacciato inesorabile sulla sua giovane vita, senza mai riuscire a spegnere, però, la voglia che aveva di aggrapparvisi. Le bacheche Facebook e Instagram della giovane erano divenute il luogo a cui affidare il racconto della sua battaglia contro il cancro: una battaglia fatta di sofferenze, di rabbia e di speranza. Su quel diario virtuale, Giorgia aveva voluto condividere la sua vita con i tanti amici che hanno lottato con lei, facendole forza di giorno in giorno.

RICORDO.  Dalla morte della ragazza, il fidanzato e la famiglia avevano deciso di fondare una Onlus per il sostegno di progetti finalizzati alla prevenzione e alla cura di patologie oncologiche: la Giorgia Libero Onlus.

SOCIAL. Sulla bacheca della pagina Facebook dell’associazione, oggi come allora, sono in tantissimi a ricordare Giorgia. Chi l’ha conosciuta di persona, chi si è appassionato alla sua storia di coraggio Giorgia continua a vivere nel cuore di molti.

Giuliana Lucca