Un premio alla miglior tesi sulla consulenza del lavoro

Dopo la convenzione stipulata con l’università degli studi di Padova che prevede il riconoscimento di una borsa di studio per le migliori tesi elaborate al termine del corso universitario in “Consulenza del lavoro”, l’Ancl di Vicenza, il sindacato unitario dei consulenti del lavoro diretto dal presidente Simone Baghin, propone di portare avanti un’iniziativa concreta al fine di valorizzare la materia dell’ amministrazione del personale e, favorire la conoscenza dell’ambito professionale dei consulenti del lavoro da parte degli alunni delle classi quarte dell’istituto tecnico economico “Piovene” di Vicenza.

«I ragazzi coinvolti nel percorso avranno infatti l’opportunità di rafforzare le proprie competenze teoriche in materia di amministrazione del personale con una serie di incontri di approfondimento a tema sviluppati da Ancl Vicenza, con la collaborazione di Eurointerim agenzia per il lavoro – spiega il presidente Simone Baghin -. come associazione – spiega ancora il presidente -, ci siamo resi disponibili ad ospitare nel periodo tra fine maggio ed inizio giugno, una quota di partecipanti presso i nostri studi nell’ambito dei periodi previsti per l’alternanza scuola – lavoro.

La finalità della nostra iniziativa, sarà quella di riuscire a consolidare le nozioni acquisite dagli studenti, grazie anche all’esperienza maturata nell’ambiente lavorativo. Siamo fiduciosi – conclude il presidente -, che tale iniziativa possa contribuire a rafforzare il ruolo sociale e l’immagine della nostra categoria e del nostro sindacato».

La redazione economica