A San Vendemiano nasce ATL.ETICA, una nuova realtà di Atletica Leggera

 A San Vendemiano nasce una nuova realtà dell’atletica leggera, la A.S.D. Atl.Etica. Una società sportiva nata da un’idea di Paola Basei ed Emanuela Dal Pos, appassionate di atletica, che hanno deciso di mettersi in gioco con l’ambizioso obiettivo di far appassionare all’atletica tutti i cittadini. Una società sportiva dove “Il successo è una conseguenza non un obiettivo”, come cita Gustave Flaubert. Le due amiche hanno coinvolto nel loro progetto anche un tecnico di lunga esperienza come Andrea De Lazzari.

Il progetto Atl.Etica è nato così. Parole d’ordine: entusiasmo, impegno, sani valori.  Obiettivo della società sportiva, sarà dal prossimo anno l’affiliazione alla Fidal, cercando di portare avanti l’attività ludica e polivalente affiancandola progressivamente a quella agonistica. Fondamentale è il lavoro multilaterale che viene proposto, al fine di creare e sviluppare un pattern motorio adeguato, permettendo così agli atleti di acquisire un bagaglio più ampio e completo possibile. La nuova società ha già un direttivo, composto in gran parte da donne: Paola Basei è il presidente, Emanuela Dal Pos la vice.

La struttura dirigenziale comprende poi Barbara Piai, Mariangela Di Benedetto, Virna Zanardo, Emilio Spinazzè, Giuseppe Basei e un nome noto agli appassionati di atletica, Hristina Kaltcheva, ex saltatrice in alto bulgara, da tempo residente nel Coneglianese, campionessa mondiale indoor a Maebashi nel 1999. “Atl.Etica punta sui giovani, ma non solo: a partire dal 2018, è previsto anche il tesseramento di atleti del settore assoluto e master. Atl.Etica continua Basei sarà una comunità sportiva non legata esclusivamente a scopi agonistici: organizzeremo centri estivi, campus nella natura, scambi culturali con altri Paesi. Vogliamo garantire agli atleti e alle loro famiglie assistenza nello studio, mettendo a disposizione tutor qualificati, con l’obiettivo di unire lo sport all’impegno scolastico. Ci piace pensare ad un’atletica che viva 365 giorni all’anno e sia aperta verso le altre discipline, recuperando lo spirito di vita in comunità che caratterizzava gli oratori e le vecchie polisportive”.

I tesserati di Atl.Etica dovranno conoscere e accettare le principali carte etiche legate al mondo dello sport. E il progetto Atl.Etica avrà risvolti importanti anche nei rapporti con potenziali sponsor del sodalizio. Atl.Etica, infatti, accetterà tra i propri partner solo aziende che siano in possesso di un codice etico e perseguano obiettivi in linea con le tematiche promosse dalla società. Atl.Etica sta per iniziare una campagna promozionale nel Comune di San Vendemiano e nei paesi limitrofi in cui non operino già altre società. Il tesseramento degli atleti inizierà il 1° settembre. Il 16 settembre verrà ufficialmente presentata la struttura tecnica della società. Atl.Etica inizia a correre.

GIAN. NOV.