Campionati di società allievi, Assindustria Sport vince la finale Nord Est

Un trionfo. Dopo gli ottimi risultati raggiunti dal settore assoluto, con la promozione in Finale Oro della squadra femminile e il settimo posto in Italia degli uomini, stavolta sono gli allievi di Assindustria Sport a mettersi in evidenza. Nel week end appena trascorso hanno infatti vinto la finale interregionale Nord-Est disputata a Chiari (Brescia), sopravanzando di 13 lunghezze la Trieste Atletica e di 28 l’Ana Feltre. Da rimarcare le doppiette del velocista Abdoullatif Compaore tra 100 e 200 metri e quella sfiorata dal mezzofondista Lorenzo Lazzaro, che l’ha quasi imitato imponendosi nei 1.500 e tagliando il traguardo per secondo negli 800 metri. Notevoli, da un punto di vista tecnico, la vittoria di Edwin Ebem Chinedu negli 110 a ostacoli, in 14”55, e i 54.50 metri raggiunti da Igor Perdon, secondo nel martello. In totale, a Chiari Assindustria Sport è salita sul podio in ben 10 occasioni. «Non nascondo che un po’ ci speravamo, dopo aver mancato di pochissimo l’accesso alla finale scudetto» commenta il direttore tecnico gialloblù Ruggero Pertile. «I ragazzi erano partiti con l’obiettivo di salire sul podio e ci sono riusciti, esprimendosi ad alto livello in quasi tutte le gare. È una vittoria che acquista un particolare significato se consideriamo che da alcuni anni non presentavamo una squadra in finale ai Societari. Siamo ripartiti con il piede giusto».

REDAZIONE