Convegno Volontariato e Immigrazione al Portico

DOLO. Giovedì 7 settembre alle 20.30 si svolgerà presso la sala conferenze di Villa Ferretti Angeli a Dolo l’incontro pubblico dal titolo ‘Volontariato e Immigrazione’, organizzato dall’Associazione Il Portico.

Il Presidente del Portico, Sandro Gozzo, spiega le motivazioni che hanno portato ad organizzare un convegno interlocutorio che anticipasse il weekend della tradizionale festa sociale dell’Associazione, la quale da molti anni lavora assiduamente per fare accoglienza meglio possibile: “Ma ovviamente non è abbastanza. Il fenomeno dell’immigrazione è di una complessità ingovernabile, eppure va governato in qualche modo. C’è una logica politica e culturale che va affrontata. Mancano sia la legislazione, sia dei modelli di comportamento”.

In quest’ottica di presentazione del fenomeno, questo convegno vuole essere di stimolo per nuovi linguaggi della politica e del sociale, mettendo inoltre sull’avviso che il volontariato rischia anche in questo campo di tamponare quelle che sono deficienze dello Stato, che non interviene sulle cause del fenomeno, addirittura alimentando in un certo senso le illusioni di chi arriva e le delusioni e conseguenti tensioni a livello sociale di chi dovrebbe accogliere.

La serata verrà introdotta dal Vice Sindaco di Dolo, Gianluigi Naletto, e dal Presidente del Portico, Sandro Gozzo.

Importanti i relatori presenti, a cominciare dal Senatore Gianpiero dalla Zuanna, professore di demografia, che parlerà della situazione a livello regionale e nazionale dei flussi migratori, guardando alle possibili prospettive ed alla realtà del fenomeno.

Dopo di lui Silvano Checchin, Sindaco di Spinea e Presidente Conferenza socio-sanitaria dei Sindaci del Miranese e Riviera del Brenta, assieme a Mirco Casarin e Dacius Kayijuka del C.I.S.M. Veneto, presenteranno una ‘Riviera che accoglie’: accoglienza nel Miranese e in Riviera, come viene fatta e da chi.

A seguire un caposaldo del volontariato padovano e nazionale, Emanuele Alecci, Presidente del Centro Servizi Volontariato di Padova racconterà il ruolo del volontariato, ovvero come l’associazionismo sia uno strumento di integrazione sociale efficace, efficace ed utile per ambo le parti, sia per chi dà che per chi riceve.

A chiudere la serata Marta Battistella, coordinatrice provinciale della campagna ‘Ero straniero’, per una proposta di legge di iniziativa popolare: Ero straniero – l’umanità che fa bene.

Moderatore della serata sarà Claudio Costantini, Presidente dell’Associazione Catarsi ONLUS.

Sara Zanferrari