Domenica referendum a Venezia contro le grandi Navi in Laguna

VENEZIA.  Domenica 18 giugno è indetto un referendum popolare autoconvocato e autogestito contro le grandi navi, promosso dal comitato cittadino che lotta perché le grandi navi da crociera restino fuori dalla Laguna di Venezia e non vengano effettuati nuovi scavi. Dalle ore 9:00 alle ore 18:00 potranno votare tutte le persone che nella giornata di domenica si troveranno fisicamente a Venezia. Non ci sono limiti di età, di provenienza o residenza. E’ possibile votare anche in Riviera del Brenta presso il centro Dedalo in via Toti a Mira dalle ore 10.00 alle ore 18.00.

I cittadini avranno la possibilità di dire la loro opinione su un problema che deve essere preso seriamente in considerazione, un’occasione imperdibile per provare, per chi volesse dire di no, a cercare di far capire che la Laguna è un patrimonio da preservare a tutti i costi, anche a discapito di un turismo che sicuramente potrebbe trovare altre vie di passaggio, meno veloci, ma sicuramente più ecosostenibili.

Dove votare:

DORSODURO

Zattere. Santa Marta, San Basilio, Campo Santa Margherita dalle ore 9 alle ore 20, Ca’ Bembo, San Barnaba

SANTA CROCE – SAN POLO

Piazzale Roma, Tolentini, Frari, San Cassiano, Campo San Polo, San Giacomo. Erberia – Ruga Rialto, San Tomà

CANNAREGIO

Ferrovia. Ponte del Ghetto Fondamenta Ormesini (sede), Fondamenta Misericordia, Santi Apostoli, Strada Nova – Rio Terà San Leonardo, Fondamenta Nuove, Campo Gesuiti

GIUDECCA

Sacca Fisola, Palanca, Zitelle, Redentore

SAN MARCO

Campo San Bortolo, Campo Santo Stefano, San Zaccaria

CASTELLO

Campo Santi Giovanni e Paolo, Santa Maria Formosa, Bragora, Via Garibaldi, Giardini-Biennale, Sant’Elena

LIDO

Santa Maria Elisabetta, Blue Moon. Alberoni – Bar Spiaggia

MARGHERA

Piazza del Municipio dalle 10 alle 14

MESTRE

Piazzetta Pellicani (Torre) dalle 10 alle 14, Parco Bissuola (piscine), Parco San Giuliano, Forte Marghera

CHIOGGIA

Piazza del Municipio

MIRA

Centro Dedalo

Sara Zanferrari