Dopo Ermal Meta in arrivo Laioung e Francesco Renga

Archiviata con successo la prima settimana del Mirano Summer Festival, la kermesse miranese sfodera gli altri assi di questa undicesima edizione: domani sera una delle principali novità di quest’anno, la Tornado Summer Run, corsa podistica che ha ottenuto anche l’approvazione della Fidal, Federazione italiana di atletica leggera, comitato regionale Veneto e provinciale di Venezia e dunque avrà tutti i crismi del percorso cittadino omologato. Si svilupperà su un circuito di 10 chilometri, interamente lungo le vie del centro storico di Mirano e nell’insolito orario preserale, per concludersi con una grande festa sotto il palco del Mirano Summer Festival. Ad organizzarla è il Tornado Trail Running Team, nato nel gennaio 2016: ritrovo e ritiro pettorali sono previsti alle 18 nel piazzale degli impianti sportivi di Mirano, poi via alla corsa alle 19.30. In un’ora e mezza tutti i concorrenti saranno rientrati alla base e resterà solo il tempo per un pasta-party finale sui tavoli del Summer Festival. Il vincitore, sia per gli uomini che per le donne, porterà a casa 200 euro di premio, poi fino al quinto classificato premi da 175, 150, 125 e 100 euro per un montepremi complessivo di 1500 euro.

Per quanto riguarda le chiusure al traffico, la polizia locale dell’Unione dei comuni del Miranese ha previsto, con ordinanza, la sospensione temporanea della circolazione solo per il tempo necessario al transito dei podisti in gara, lungo il percorso: Via Matteotti, Via Giudecca, Via Castellantico, Piazza Martiri, Via XX Settembre, Via Porara (centro abitato), Via Wolf Ferrari, Viale Venezia (attraversamento pedonale presso rotatoria Via Porara), Via Porara (fuori centro abitato), Parco Porara Passante Verde, Via Taglio Destro (sottopasso e stradina fianco passante), Via Porara (fuori centro abitato), Via Canonici, Via Taglio Destro, Via della Vittoria (attraversamento pedonale presso rotatoria Via Dante), Via Barche, Piazza Martiri, Via Castellantico, Via Giudecca, Via Matteotti.

Sempre mercoledì il palco sarà per un altro atteso ospite internazionale, il principe della trap Laioung, con un concerto gratuito che sarà il culmine di una serata che piacerà in particolare a tutti gli appassionati di hip-hop, R&B e reggaeton, con Andrea Martini e Madfusion.

Giovedì invece l’altro big di questa edizione: Francesco Renga, in una nuova tappa del suo tour estivo “Scriverò il tuo nome”, che segue il successo delle prime date nei palazzetti di questo nuovo viaggio musicale dell’artista. Sarà l’opportunità per ascoltare dal vivo tutti i successi di Renga con un coinvolgente live che avrà inizio alle 21.30 (info e biglietti: www.azalea.it).

Il programma del Mirano Summer Festival proseguirà quindi con una carrellata di alcune tra le cover band più seguite, ovviamente con ingresso gratuito: venerdì Jovanotte (tributo a Jovanotti), sabato Riff Raff (Ac/Dc), domenica i Beatbox (Beatles).

Gian Nicola Pittalis