Estate felice alla Scuola dell’infanzia di Arino

ARINO. La Scuola dell’Infanzia ‘Santa Maria Goretti’ ha organizzato e gestito anche quest’anno per tutto il mese di luglio le attività estive ‘Scuola Estate’, riservate ai bambini dai 3 ai 7 anni.  In seguito all’avvio dei lavori  di adeguamento sismico per consolidare la struttura della scuola, che si protrarranno per tutta l’estate, le esperienze e i giochi si sono svolti presso il centro comunitario parrocchiale.

L’obiettivo della scelta educativa è stato quello di offrire ai bambini l’opportunità di trascorrere il tempo libero insieme, in modo piacevole e fantasioso, favorendo la libera esperienza e la partecipazione alle attività proposte dalle insegnanti della Scuola. Fondamentale inoltre  la collaborazione delle stagiste Angela, Carolina, Melania, Michela ed Anna, a cui va il ringraziamento di tutta la Comunità per l’impegno ed il lavoro compiuto.

Il progetto ‘Scuola estate’ è risultato particolarmente gradito ai numerosi genitori impegnati nei luoghi di lavoro, i quali hanno trovato in  un ambiente  sereno una risorsa rassicurante per  i propri figli. E’ sempre un pensiero per le famiglie, infatti, trovare un luogo protetto e al tempo stesso divertente a cui affidare i figli, quando le scuole chiudono i battenti. “Gli oltre 50 bambini hanno potuto trascorrere un periodo di vacanza  piena in  cui sono risultati assai graditi – come sottolinea la Coordinatrice Maria Antonietta Martini – il ‘perdere tempo’ a parlare, camminare, correre, saltare, disegnare liberamente, osservare e  fantasticare osservando le nuvole in cielo, restare molto tempo all’aria aperta, cantare, ballare, suonare e giocare in piscina”.

Il progetto si è articolato  in 4 settimane, così suddivise:

1° settimana ‘DI TUTTO UN PO’… MUSICA’, 2° settimana ‘DI TUTTO UN PO’ …OGGI CUCINO IO’, 3° settimana ‘DI TUTTO UN PO’… GLI ANIMALI DELLA FATTORIA’, 4° settimana ‘DI TUTTO UN PO’ … I SIMBOLI DELL’ESTATE’.

La fine di luglio ha segnato la conclusione del Centro Estivo, ma anche del servizio ‘storico’ della cuoca Donatella, per la quale è arrivato il meritato riposo, dopo 40 anni di servizio prezioso e fedele, preparando cibo buono e sano per generazioni di bambini, oggi ragazzi o uomini e donne. Il cibo è vita, è creatività. Il cibo è comunione e dono. La parrocchia e la Comunità di Arino le sono fortemente grati per quanti, anche da fuori comune, hanno usufruito del suo servizio fedele e impeccabile.

Sara Zanferrari