Partita la manutenzione del Palazzetto dello Sport di S. Pietro di Stra

STRA. Nei giorni scorsi sono partiti i lavori di sistemazione e adeguamento funzionale della palestra ed annessi servizi nel complesso scolastico di San Pietro di Stra.

Il progetto prevede parecchi interventi, sia di manutenzione ordinaria che di adeguamenti a normative e migliorie varie, per un importo complessivo di 130.000 euro, finanziati dal Credito Sportivo con un mutuo a tasso zero.

Soddisfatto l’Assessore ai Lavori Pubblici Mario Ferraresso spiega: “Un investimento che oltre a riqualificare il Palazzetto ci permetterà, in rispetto agli impegni che ci siamo presi con il PAES, di abbassare i consumi elettrici in particolare grazie alla nuova illuminazione a led, e alla sostituzione dei boiler elettrici di riscaldamento dell’acqua calda sanitaria con caldaia e pompa di calore ad alta efficienza”.

Questi gli interventi previsti in opera:

– Implementazione dell’impianto di illuminazione della palestra ad uso attività sportiva agonistica, con sostituzione dei corpi illuminanti presenti con nuovi corpi illuminanti a led adeguati alle esigenze di gioco.

– Implementazione migliorativa dell’attuale impianto di rilevazione incendi con aggiunta di un sistema ad aspirazione nel contro-soffitto della palestra.

– Ripristino e levigatura del pavimento in legno in parquet del campo da gioco con rifacimento di tutte le linee dei campi.

– Realizzazione di un accesso per i disabili dagli spogliatoi atleti alla palestra, mediante realizzazione di una porta di comunicazione fra gli spogliatoi atleti e i servizi riservati al pubblico.

– Rifacimento del locale primo soccorso con bagno disabili e adeguamento delle docce disabili.

– Conversione dell’impianto di produzione dell’acqua calda sanitaria a boiler elettrici con impianto a preparatori in pompa di calore e caldaia a gas.

– Ripristino dell’impianto di riscaldamento degli spogliatoi degli atleti e della scuola mediante posa di nuova distribuzione per alimentazione radiatori esistenti

– Sostituzione degli attuali maniglioni antipanico delle uscite di sicurezza della palestra con maniglioni conformi alla normativa vigente.

La sequenza dei lavori è stata pianificata con inizio proprio nel periodo estivo in modo da cercare di creare meno disagi possibili ai fruitori: le scuole in questo momento sono in pausa feriale e le attività sportive meno impegnate.

Sara Zanferrari