SERF2017 un centro estivo da record

Fossò: Venerdì scorso 4 agosto, dopo 5 settimane intense, si è conclusa la 35a edizione del SERF, Super Estate Ragazzi Fossò, centro estivo dalle origini lontane che ormai diverte e impegna i bambini e i ragazzi dai 4 ai 14 anni.
La 35a edizione del SERF, Super Estate Ragazzi Fossò, organizzata dal Comune e gestita in convenzione dall’ Associazione SMILE nella scuola elementare Guglielmo Marconi, quest’anno ha registrato un ulteriore record di partecipazione di bambini e ragazzi delle scuole dell’infanzia, elementari e medie, passando dai già eccezionali 423 del 2016 ai 437 di quest’anno.

Il tema conduttore è stato “Jurassic Serf, l’evoluzione della specie”. Un viaggio fantastico con Piedino ed i suoi amici nell’era giurassica per conoscere chi prima di noi ha abitato il nostro pianeta, con l’obiettivo di ampliare l’accesso ad una cultura, presente e passata, sempre più ampia ed accettare ed apprezzare le diversità delle persone e ciò che le rende uniche.

JURASSIC SERF:La storia di un dinosauro che osò essere diverso…

Dino era un dinosauro un po’ strano. Credeva di essere un coniglio. Saltellava sempre di qua e di là. Non riusciva proprio a smettere. Tutti lo prendevano in giro e lo lasciavano spesso solo. Ogni anno, in primavera, le scuole dei dinosauri organizzavano le Dinolimpiadi. La staffetta preistorica era stata sempre vinta dalla famiglia di Dino anche se lui non aveva mai partecipato, per paura di metterli in imbarazzo. Quell’anno, però, i suoi fratelli erano a letto con la febbre giurassica: “Provaci piccolo mio” – disse la madre incoraggiandolo. Dino si presentò a scuola, pronto per la staffetta. Il giudice fischiò e tutti cominciarono a correre. Dino era bloccato, non sapeva come si facesse a correre e iniziò a saltare all’impazzata. Saltò, saltò e saltò come solo i migliori conigli sanno fare e giunse per primo al traguardo, battendo tutti i record. I suoi genitori furono molto eri di lui e capirono che non importava che lui fosse diverso. Saltava più veloce di qualsiasi altro dinosauro e da quel giorno nessuno lo prese più in giro perché si credeva un coniglio. “Da questa storia si impara che non importa chi sei, ma quello che sai fare.”

Uno staff completo formato da 99 animatori, 44 aiutanti minorenni di età compresa fra i 15 e i 17 anni e 55 animatori senior, maggiorenni, hanno dato vita alle 5 settimane di attività tra laboratori, sport ed esperienze con le attività locali, un rapporto di 1 animatore ogni 7 bambini per la scuola dell’infanzia e di 1 ogni 9 ragazzi per le scuole elementari e medie.

Punto di forza i laboratori ricreativi e culturali sviluppati, i giochi e i balli di gruppo. Le attività sportive sono state strutturate per far imparare ai ragazzi la necessità del rispetto delle regole per poter vivere bene insieme. La mensa è stata utilizzata in media da 140 ragazzi. Dalle 13.30 alle 15 il riposino per i più piccoli in un’apposita aula attrezzata e per i più grandi invece l’assistenza per i compiti delle vacanze.

Non sono mancate le gite e le uscite, la bicicletta e la color run per tutti attraverso le vie del paese, due le gite per i bambini della scuola dell’infanzia (parco zoo e parco acquatico), mentre tre sono state le uscite per i ragazzi delle elementari e medie.

La festa di chiusura, ha visto la partecipazione di oltre 1.500 persone. Si è svolta nei giardini della scuola elementare Guglielmo Marconi con l’esibizione dei bambini e ragazzi in balli e rappresentazioni teatrali a tema, il buffet e i fuochi d’artificio.

Da questa esperienza estiva, molte sono le persone che hanno espresso gratitudine a tutto lo staff di animazione, riconoscendogli un ottimo lavoro, si parla di ragazzi non professionisti dimostrando una grande professionalità, e un spiccato senso di responsabilità. Apprezzato il lavoro dei più giovani “aspiranti animatori” che hanno contribuito a dare un servizio eccellente, qualcuno scrive:

“Che dire…..sentiamo gratitudine per questa fantastica animazione capitanata da Alberto Zancato: grazie perché il vostro tempo, le vostre energie, le vostre qualità le avete condiviso e giocate per gli altri sotto il sole, in piscina, nei parchi e nelle gite…..credo che ogni genitore sogni una futura generazione così…..buon proseguimento e buona estate a tutti…..”CC

“I bambini vi adorano e adorano venire ….”MR

“Grazie Alberto Zancato e a tutto lo staff dei tuoi preziosissimi collaboratori per rendere il Serf ogni anno così speciale. Una garanzia di serietà e professionalità che non si trova tutti i giorni . Grazie per la bella festa di ieri sera e buon lavoro per la prossima settimana ” BB

“Ogni anno dico “bhe quest anno vi siete superati” e invece l’anno successivo è ancora ‘DI PIÙ’. Siete una squadra bellissima Alberto, ragazzi in gamba e simpaticissimi! Pensa che lavoro importante il tuo: oltre a far star bene i nostri figli fai vivere un esperienza indimenticabile a questi ragazzi animatori. BRAVISSIMI TUTTI!!!!!” SM

Il Presidente dell’associazione SMILE Alberto Zancato dichiara in conclusione di questa edizione : “Un plauso a tutti i grandi e unici animatori con i quali ho vissuto questa meravigliosa avventura. Sempre avanti, sempre meglio, alla faccia di chi pensa si viva di rendita. Una grande estate, in armonia… da ricordare per sempre. Buone vacanze a tutti”

L’Amministrazione comunale presente in attiva e collaborativa,  nella persona del Sindaco Federica Boscaro, esprime soddisfazione per il gradimento dimostrato dalle famiglie, ringraziando l’Associazione SMILE ed i dipendenti comunali per il buon lavoro svolto, un plauso particolare agli operai comunali che si sono sempre prodigati per risolvere ogni problema tecnico.

L’attività del SERF riprenderà il prossimo  21 agosto, per ulteriori tre settimane di divertimento in attesa dell’inizio dell’attività scolastica.

Buon Estate a tutti

Alessio Marini