Un “trittico” eccezionale

Tre appuntamenti Zed da non perdere assolutamente

banner-zedMarco Mengoni – sabato 19 novembre 2016, ore 21:00 presso la Zoppas Arena – Conegliano (Treviso)

Dopo 11 tappe sold out e vendite record, il 12 novembre Marco Mengoni riparte per una nuova importante avventura live in Italia e in tutta Europa. Il 19 farà tappa a Conegliano con il #MENGONILIVE2016 che segue il grande successo de LE COSE CHE NON HO, il disco di inediti di uscito su etichetta Sony Music e già certificato triplo disco di platino. La seconda parte del tour partirà dall’Italia, e dopo la prima tappa al Palabam di Mantova il 12 novembre e proseguirà nel nostro paese fino al 6 dicembre, data del concerto di Francoforte, per poi arrivare a Bruxelles, Amsterdam, Parigi, Città di Lussemburgo, Zurigo, Colonia, Vienna e Varsavia. L’annuncio di questo incredibile calendario europeo conferma il momento d’oro di Mengoni che si dimostra un successo non più solo italiano. Chi avrà acquistato i biglietti potrà, a partire da 4 giorni dall’acquisto del biglietto, scaricare gratuitamente il brano esclusivo “Light In You” dalla App ufficiale. Per tutte le NUOVE date italiane sarà possibile acquistare il pacchetto EARLY ENTRY, che prevede, per un numero limitato di fan, l’ingresso al settore Parterre prima di tutti gli altri ed ulteriori benefit esclusivi.

Fiorella Mannoia – giovedì 15 dicembre 2016, ore 21:15 presso il Gran Teatro Geox  – Padova

A distanza di due anni dal suo ultimo progetto discografico, il 28 ottobre esce “COMBATTENTE”, il nuovo album di inediti di FIORELLA MANNOIA anticipato dall’omonimo singolo, in radio e in digitale dal 23 settembre. «Tutti combattiamo – dichiara Fiorella Mannoia – Per un’idea, un amore, un’ingiustizia, un traguardo… in generale per il diritto di essere felici». Molte le “firme” che hanno collaborato alla realizzazione dell’album, autori della nuova generazione, ma anche storici nomi del cantautorato italiano: Ivano Fossati, con il quale Fiorella torna a collaborare dopo qualche anno, poi Giuliano Sangiorgi, Federica Abbate, Cheope, Fabrizio Moro, Amara, ma anche la stessa Fiorella Mannoia insieme a Bungaro e Cesare Chiodo. Nell’album “Combattente” sarà contenuta anche “Perfetti Sconosciuti”, il brano scritto da Fiorella Mannoia con Cesare Chiodo e Bungaro e che le è valso (al suo debutto come autrice e interprete di una colonna sonora) il Nastro D’Argento 2016 per la “Migliore Canzone Originale” nell’omonimo film diretto da Paolo Genovese. Una ritrovata passione, quella per il cinema, per Fiorella, che presto tornerà sul grande schermo nel film di Michele Placido “7 Minuti”, nelle sale dal 3 novembre, in cui recita il ruolo di una delle protagoniste. “Combattente” arriva dopo il successo dei due precedenti progetti discografici: “Fiorella” (2014), il doppio album certificato Platino che raccoglie grandi successi del repertorio di Fiorella, cover di significativi brani della musica italiana e preziosi duetti, e “A te” (2013), l’album interamente dedicato alle straordinarie canzoni di Lucio Dalla, anch’esso certificato Platino e recentemente proposto in tour.

A Christmas Carol- lunedì 26 dicembre 2016, ore 20:15 presso il Gran Teatro Geox  – Padova

A Christmas Carol è un musical fedelmente tratto dall’omonimo romanzo di Dickens. Lo show – ballato e cantato dal vivo – narra la storia di un ricco e avaro uomo d’affari e di un’insolita vigilia di Natale che cambierà la sua vita. Una favola tradizionale e commovente, dove la magia e l’incontro con i tre Spiriti del Natale (Passato, Presente e Futuro) fanno da sfondo a uno spettacolo emozionante e indimenticabile. Il Canto di Natale (A Christmas Carol: A Goblin Story of Some Bells that Rang an Old Year Out and a New Year In), noto anche come Cantico di Natale, Ballata di Natale o Racconto di Natale, è un romanzo breve di genere fantastico del 1843 di Charles Dickens (1812-1870), di cui è una delle opere più famose e popolari. È il più importante della serie dei Libri di Natale (The Christmas Books), una serie di storie che include anche Le campane (The Chimes, 1845), Il grillo del focolare (The Cricket on the Hearth, 1845), La battaglia della vita (The Battle for Life, 1846) e Il patto col fantasma (The Haunted Man, 1848). Il romanzo è uno degli esempi di critica di Dickens della società ed è anche una delle più famose e commoventi storie sul Natale nel mondo. Narra della conversione del vecchio e tirchio Ebenezer Scrooge visitato nella notte di Natale da tre spiriti (il Natale del passato, del presente e del futuro), preceduti da un’ammonizione dello spettro del defunto amico e collega Jacob Marley. Il Canto unisce al gusto del racconto gotico l’impegno nella lotta alla povertà e allo sfruttamento minorile, attaccando l’analfabetismo: problemi esasperati apparentemente proprio dalla Poor Law (Legge contro la povertà), comodo tappabuchi tanto inefficace quanto dannoso ideato dalle classi abbienti.Qui viene riproposto come musical, adatto a tutta la famiglia. Un vero e proprio “regalo di Natale”.

a cura di Zedlive!

prt-zed-645x372