Formata la nuova giunta comunale di Pianiga

PIANIGA. Come aveva programmato, il nuovo sindaco Federico Calzavara in pochi giorni ha formato la nuova giunta. “Ringrazio tutti i nuovi consiglieri – commenta il sindaco – per lo spirito di servizio con cui si sono messi a disposizione. Sono sicuro che insieme lavoreremo al meglio per il bene del nostro comune”.

La giunta, di 5 persone, ne vede 3 riconfermate e 2 che si affacciano alla prima esperienza in assessorato: Massimo Calzavara sarà ai Lavori Pubblici e Polizia Locale, mentre Simone Guerra all’Ambiente, Protezione Civile e Sport, e Andreina Levorato ai Servizi Sociali. Nuova esperienza, dunque, per Chiara Cazzagon alla Cultura, Pubblica Istruzione e Famiglia e Piergiovanni Sorato all’Edilizia Privata e Urbanistica.

“Vicesindaco sarà Andreina Levorato – prosegue il sindaco – che, come ha già dimostrato nella scorsa consigliatura, possiede le caratteristiche di pacatezza e capacità d’ascolto ideali per ricoprire questo delicato incarico. E’ inoltre particolarmente apprezzata e stimata da tutti i consiglieri comunali.”

Saranno inoltre assegnate alcune deleghe ai seguenti consiglieri: Elena Bordin – Commercio e Turismo, Laura Persico – Associazioni ed Eventi, Gian Luca Volpe – Gemellaggio, Bilancio e Tributi.

“Ho deciso di assegnare diverse deleghe nella mia personale convinzione che il lavoro di squadra di tutti noi porterà ottimi frutti e permetterà al nostro comune di crescere e migliorare” – conclude il sindaco – “Terrò per me la delega al Personale e alla Biblioteca: il personale in quanto è il pilastro fondamentale per le attività che andremo a operare nei prossimi 5 anni, la Biblioteca perché la lettura è la mia passione, è conoscenza, e intendo investire tempo e risorse per farla crescere sempre più”.

Soddisfatti e motivati i nuovi membri, i quali, con l’appoggio di tutti i neoconsiglieri, si apprestano al primo consiglio comunale, che si terrà mercoledì 20 alle 19.30. In soli 10 giorni dall’elezione tutto pronto per partire sotto il migliore degli auspici.

Sara Zanferrari