Ca’ Roman, festa delle oasi

Con l’arrivo della primavera nell’oasi/riserva naturale di Ca’ Roman è previsto il ritorno di numerosi specie migratorie, tra cui quella del succiacapre, pronto a nidifcare.
L’oasi gestita con la collaborazione del Comune di Venezia e LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) apre le sue porte domenica 23 aprile per la “festa delle oasi e delle riserve LIPU”.
Una giornata all’insegna della natura per ascoltare i canti degli uccelli e identificare i rettili della riserva, ma anche per scoprire la flora che la popola.

LIPU è una onlus riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente come Associazione di protezione Ambientale ed iscritta all’anagrafe Nazionale delle Ricerche come Ente in grado di svolgere ricerca scientifica.
Scopo dell’Associazione è quello di conservare la natura partendo proprio dalla protezione degli uccelli e dei loro habitat, educare i giovani al rispetto del mondo in cui vivono, sensibilizzare l’opinione pubblica su temi importanti come la tutela dell’ambiente e l’attenzione alla salute.
Da anni la sezione di Venezia si batte per la salvaguardia e la tutela della biodiversità e del territorio della provincia.

L’appuntamento di domenica, aperto ad adulti e bambini, ha tra gli scopi quello di educazione ambientale, ma anche di convivialità e gioco per festeggiare la primavera in una delle affascinanti riserve del nostro territorio.

L’evento è gratuito, in caso di pioggia verrà rimandato al 30 aprile.
Per informazioni:
www.lipuvenezia.it
FB: LIPU Sezione di Venezia
FB: Oasi Ca’ Roman