Centro estivo adolescenti per Famiglie e Abilità

CAMPAGNA LUPIA. E’ terminato il centro estivo dedicato agli adolescenti con disabilità. Si tratta del primo soggiorno finora mai organizzato nel nostro territorio dedicato ad un’età particolare come quella dei 14-20 anni.

I ragazzi con disabilità subiscono il periodo estivo come un periodo di grosse difficoltà: viene a mancare la relazione con i coetanei, spesso non riescono a trascorrere il loro tempo libero come tutti gli adolescenti, le famiglie non trovano il sostegno adeguato per aiutarli. Ecco allora che per rispondere alle richieste delle famiglie, la Onlus Famiglie e Abilità ha organizzato questa attività con la collaborazione delle specialiste dello studio ABC LAB di Mira e l’Aclicoop, cooperativa sociale.

Racconta la presidente Alessandra Boran: “Unendo le forze abbiamo potuto donare a questi ragazzi due settimane di serenità e di prove di autonomia. Veder brillare i loro occhi di gioia è stata una grande gratificazione, specie dopo le innumerevoli difficoltà incontrate per realizzare questo centro estivo”.

L’ULSS ha fornito gli assistenti, i quali hanno dato un grande contributo.

Parte delle spese sono state coperte grazie ai fondi raccolti da tantissimi amici con spettacoli teatrali ed eventi vari.

Un contributo ulteriore è stato dato anche dai genitori. La ONLUS Famiglie e Abilità ha coperto i costi rimanenti.

“Viviamo grazie a donazioni – continua la Boran – non abbiamo molti fondi, ma speriamo che la generosità che il territorio da sempre ci dimostra, ci aiuti a recuperare le uscite straordinarie in cui siamo dovuti incorrere”. E prosegue: “il centro estivo è un servizio importante per il nostro territorio, e perciò ci auguriamo di poterlo rifare anche i prossimi anni. Ciò però naturalmente potrà avvenire solo se avremo l’aiuto economico necessario degli enti comunali e sanitari”.

Sara Zanferrari