M’illumino di Impegno – 72h di volontariato

M’illumino d’impegno è un’iniziativa che nasce nel 2014 grazie alla Commissione cittadina di Pastorale Giovanile.
L’obbiettivo è quello di conoscere le diverse realtà di volontariato presenti sul territorio ed accompagnare i giovani verso un’idea di volontariato non solo concepito in situazioni di emergenza ma come dimensione ordinaria e costante della vita. Vivere l’incontro con l’altro sperimentando l’accoglienza, facendo crescere la cultura della vicinanza, della solidarietà e della pace.

Nell’edizione 2017, che si terrà nei giorni 24, 25 e 26 marzo, l’iniziativa viene patrocinata dal Sermig di Torino, realtà poliedrica che si spende sul fronte della carità e della pace.
L’attività che si sviluppa nell’arco delle 72 ore prevede la possibilità di svolgere volontariato in diversi ambiti: nella casa di riposo, presso la casa di persone anziane, con persone disabili, con carcerati, con realtà legate al mondo della povertà, con i senza fissa dimora e i profughi, ma anche svolgendo piccoli lavori di facchinaggio e manodopera.
Assieme alla Pastorale Giovanile Treviso e alla Caritas Tarvisina, organizzatori dell’iniziativa sono gli Operatori di Strada delle Parrocchie (Coop La Esse), la Comunità Sant’Egidio, il #31Centro. Collaborano la Collaborazione Pastorale Treviso, la Coop Solidarietà, la casa famiglia Il ponte, la casa di riposo San Francesco, la Casa Albergo, la rete Progetto Pace, La prima pietra e la Casa circondariale di Treviso.

Per informazioni e iscrizioni:
Pastorale Giovanile di Treviso

Oratorio della Parrocchia di San Martino urbano – Corso del Popolo 9 – Treviso
Email: instrada@hotmail.it – cell: 349 300 0243

Per iscriversi è necessario compilare il modulo on line.

La quota di partecipazione simbolica è di 2,00 euro da versare presso la segreteria al momento della presentazione del gruppo.
L’iniziativa M’illumino d’impegno è sostenuta con il contributo delle Parrocchie cittadine, di Pastorale Giovanile e Caritas Tarvisina.

 

di Stella Sebelia.