Ritmi e Danze dal Mondo

Il 15, 16, 17 e 18 giugno a Giavera del Montello nella provincia di Treviso presso il parco di villa Wassermann si terrà la 22esima edizione del festival “Attraversando paure ho bisogno di mondo” promosso dall’Associazione Ritmi e Danze dal Mondo in collaborazione con altre associazioni, comunità di migranti, volontari italiani e università del territorio.

Per citarne alcune: Comunità Argentina Montebelluna, Associazione Friends of Kerala India, Associazione Il Mondo Tuareg, Associazione Venice Bangla School, Associazione Djamoral, Associazione Amici del Mali Italia Mali, Associazione Igbo Union Nigeria, Associazione Attawasol Marocco, Associazione Donne Burkina Faso, Associazione Ucraina Più, Associazione Fratelli Immigrati (AFI) San Biagio di Callalta, Comunità Filippina Treviso, Centro Aiuti per l’Etiopia, Associazione Famiglie Marocchine Giavera del Montello, Associazione National Ghana Conegliano, Associazione Repubblica Dominicana La Romana, Amici Ninos De Cristo, Associazione Socioculturale Dacia Moldavia, Comunità Serba Costruire Futuro, Associazione Il Gruppone, Associazione Benkadi Donne Costa D’Avorio, Coordinamento Cittadinanza Attiva Treviso, Federazione Associazioni culturali del Burkina Faso, Comunità Tunisina, Nuova generazione, Ligue Culturelle des Jeunes du Burkina Faso, Associazione Balcan Express, Associazione Moldavo Romena Columna, Associazione Manju Socio Cultural and Development, Associazione Wifak Marocco, Associazione Wokakouma Du Bolgou Burkina Faso, Associazione Sviluppo e Partecipazione per il Servizio e la Cultura, Associazione Illiria Albania, Associazione Auser Insieme – Comunità Moldava di Treviso, Associazione I Care.

Sarà occasione per fare un emozionante giro intorno al mondo assieme alle genti di ogni continente, una straordinaria opportunità di incontro e scambio per promuovere un volontariato multiculturale senza confini, che lavora fianco a fianco quotidianamente.
Diversi sono gli artisti e professionisti di spessore etico e culturale che in questi anni vi sono stati invitati, come il ministro Cecile Kyenge, gli attori Marco Paolini e Natalino Balasso, il violoncellista Mario Brunello, gli scrittori Layla Wadia e Pap Khouma, Carlo Petrini fondatore di Slow Food, i giornalisti Gian Antonio Stella e il direttore della rivista geopolitica Limes Lucio Caracciolo, il direttore de La7 Gad Lerner, l’economista Loretta Napoleoni.
La loro partecipazione ha innescato nel tempo nuove energie e consapevolezze sull’importanza propositiva del festival per il territorio.
Quest’anno sarà presente anche Gabriele Cirilli, l’attore e comico abruzzese ha risposto all’appello lanciato dagli organizzatori per la sua regione colpita dal sisma. Porterà a Giavera uno spettacolo carico di ironia, con monologhi, flashback e racconti.

Il festival è aperto a tutti, soprattutto ai bambini che attraverso i laboratori giocamondo vengono coinvolti ogni anno a testimonianza dell’importanza di un’educazione aperta alla mondialità e alla diversità.
Ritmi e Danze dal Mondo vive e pulsa di quelle che sono le emozioni, le passioni, le storie belle e drammatiche del Mondo che ci circonda e che ogni anno si aggiungono e si fondono nell’anima della festa. È un festival nato dalla gente e per la gente, che cerca di concretizzare l’ideale del dialogo tra le culture, grazie ad uno sguardo più allargato sul mondo.

Per informazioni e consultare il programma delle quattro giornate:
www.ritmiedanzedalmondo.it

Stella Sebelia