Solidarietà condivisa dei Cavalieri di San Marco

Tradizionale appuntamento pre-natalizio per circa duecento Cavalieri di San Marco che si sono ritrovati al ristorante da Poppi, sulla Romea, per il ‘pranzo di Natale’ e che, oltre allo scambio degli auguri, li ha visti consegnare i premi ‘Solidarietà condivisa’. Un riconoscimento ad alcune associazione particolarmente bisognose. I Cavalieri hanno voluto ricordare le associazioni che, presenti all’evento, sono state gratificate dal premio come l’ Istituto Casa Nazareth di Chirignago, l’ Istituto I.S.E. di Venezia, l’Istituto ai Nostri Caduti di Spinea, l’associazione Gocce d’Amore Universale che opera in Africa, l’associazione La Vita Conta che opera in Colombia, ed un riconoscimento è andato anche al console bosniaco Goran Grbisc L’importante appuntamento è stato organizzato dalla sede dei Cavalieri di San Marco di Venezia con il prezioso apporto delle sezioni della Riviera e del miranese. L. P.