Venezia, più opportunità per le donne con la Fondazione Marisa Bellisario

VENEZIA. Si è svolta mercoledì 21 febbraio 2018 a Marghera al Vega presso la prestigiosa sede della Challenge School di Ca’ Foscari l’assemblea plenaria delle donne della Fondazione Marisa Bellisario, Delegazione di Venezia.

Un importante momento di programmazione per l’anno 2018 in cui Gabriella Chiellino, AD eAmbiente e Delegata della Fondazione Bellisario di Venezia, ha lanciato, alla presenza di molte socie e simpatizzanti appartenenti al mondo dell’imprenditoria veneziana, delle istituzioni, delle libere professioni, i nuovi tavoli di lavoro che le vedranno impegnate in questo 2018 per la realizzazione di obiettivi concreti all’insegna della valorizzazione e del sostegno alle donne, dell’innovazione in rosa, della scuola,  delle giovani generazioni e del welfare aziendale.

I nuovi tavoli di lavoro che riprendono le tematiche nazionali lanciate dopo il Congresso Nazionale dalla Fondazione Bellisario tenutosi a Bari lo scorso anno vogliono essere luoghi di studio, elaborazione e confronto per offrire dei progetti alla città di Venezia e avranno le seguenti tematiche “ Violenza di genere”, “ Innovazione”, “ Welfare aziendale e conciliazione” “Scuola ed Università”. Tematiche significative per il nostro territorio comunale, in cui la Fondazione crede, e dove le donne possono trovare spazi di azione e di servizio con la loro visione, sensibilità e competenza.

Sono stati presentati inoltre i protocolli d’intesa e di collaborazione con l’Università Ca’ Foscari, la Camera di Commercio Venezia, Rovigo e Delta Lagunare, l’Istituto Franchetti e la Cooperativa Iside a significare l’impegno della Fondazione verso il mondo femminile e dei  giovani.

Assieme alla Challenge School di Ca’ Foscari la Fondazione Bellisario di Venezia ha co-progettato il Master di II livello in “Gender Studies and Social Change” che partirà con l’anno accademico 2019/2020 e attraverso il quale sarà possibile interscambiare savoir-faire delle imprenditrici e scienza accademica diventando la Challenge School osservatorio per la Fondazione e la Fondazione bacino di imprenditorialità al femminile per Cà Foscari.

E’ stata presentata la lettera di intenti con la Cooperativa Iside che prevede la collaborazione della Fondazione in qualità di  interlocutrice con le aziende per l’attivazione di  borse lavoro a favore di  donne che subiscono violenza, progetto che ha avuto origine dalla tavola rotonda organizzata dalla Fondazione a fine novembre 2017 sotto il coordinamento dell’ex PM Carlo Nordio dal titolo “Lettera agli uomini” che ha visto concretamente l’inserimento di due donne maltrattate in un’importante azienda del territorio veneziano.

Per quanto riguarda il mondo scuola e impresa, la firma di un protocollo di intesa con la Camera di Commercio di Venezia, Rovigo e Delta Lagunare sul tema dell’alternanza scuola lavoro e la firma dell’accordo “Adotta uno studente” con l’Istituto Franchetti di Mestre.

Gabriella Chiellino ha sottolineato l’importanza di fare sinergia con le istituzioni e gli organismi del territorio comunale di Venezia, “solo così potremo essere esempi di buone pratiche per coltivare delle nuove generazioni di donne pronte ad affrontare le posizioni apicali nella società del futuro”.

Sara Zanferrari