Asilo nido a Jesolo

L’amministrazione comunale eroga annualmente un contributo di 65.000 euro alle scuole dell’infanzia private. L’obiettivo è di contenere il costo che grava sulle famiglie. Quindi, seppur in maniera indiretta, l’amministrazione comunale provvede ad aiutare le famiglie.

Ora Jesolo pensa finalmente a un eventuale asilo nido pubblico. Il percorso, peraltro condiviso dalle stesse opposizioni, prevede una valutazione attenta della sostenibilità, non solo economica della costruzione e gestione. “Abbiamo convenuto dunque sulla necessità di raccogliere ogni elemento necessario”, spiega il vice sindaco, Roberto Rugolotto, “proiezioni demografiche, costi per la costruzione e gestione, e ogni altra necessità, per avere un quadro completo, non certo per procrastinare ogni scelta, ma per farla in modo oculato e secondo i reali bisogni come si impone ad una Amministrazione che ha a cuore la risposta a problemi reali e non a posizionamenti o vantaggi politici di parte.

Quindi nessun rifiuto all’aiuto economico alle famiglie, rispetto per il lavoro educativo-didattico svolto con professionalità dalle strutture attive nel territorio cittadino, che danno, ad oggi, risposta alle richieste delle famiglie.

“Dobbiamo lavorare insieme per la comunità”, conclude, “tanto più per un servizio alle famiglie, finalizzato a  dare concrete risposte a bisogni e a richieste di educazione”.

Giovanni Cagnassi