Casa Jesolo fa il botto anche a Monaco

E presenta gli eventi alla stampa tedesca

JESOLO. “Casa Jesolo” miete successi anche a Monaco. Dopo la fiera di Vienna, con tanti contatti e tutto il materiale promozionale esaurito, la città balneare veneziana torna con grandi risultati anche dalla Fr.E.E.,  fiera turistica di Monaco. Anche in questo contesto il Consorzio di Imprese Turistiche JesoloVenice, con la collaborazione e l’importante supporto dell’amministrazione comunale, si è presentata in fiera con il format di “Casa Jesolo”, un progetto che propone, in uno spazio di circa 40 metri quadrati, il momento della promozione e anche dell’accoglienza e della festa, in pieno “clima Jesolo”, tra spritz hour, barman freestyle e tanta musica. Organizzata una conferenza stampa per le testate tedesche e illustrare le iniziative più importanti dell’estate.

A Monaco, la presenza dell’assessore al turismo del Comune di Jesolo, Flavia Pastò, assieme al presidente di JesoloVenice, Luigi Pasqualinotto. “Per me è stata la prima esperienza in una fiera internazionale all’interno dello stand di Jesolo”, dice l’assessore, “il clima che ho respirato è stato di grande interesse per la nostra città. Alla stampa tedesca abbiamo presentato gli eventi dell’estate 2018 e, dopo poche ore, gli stessi avevano già preso contatti con i nostri uffici stampa in Italia per avere ulteriori informazioni e per avere sempre un filo diretto con Jesolo per promuovere i nostri eventi. Siamo molto orgogliosi”, ha detto l’assessore Pastò, del prodotto che presentiamo e siamo apprezzati soprattutto per il calore che trasmettiamo”. Entusiasmo anche nel consorzio.

“Il progetto Casa Jesolo è un format che funziona molto bene”, aggiunge il presidente Pasqualinotto, “piace molto e ci permette di ottenere molti contatti, che creano i presupposti per poi dare un seguito con delle prenotazioni. Jesolo si conferma una meta ricercata e preferita dai turisti di lingua tedesca. Tra l’altro il nostro stand è talmente riconoscibile che molti visitatori della fiera vengono direttamente da noi. Con questa conferenza stampa abbiamo fatto un passaggio in più, illustrando alla stampa locale i nostri eventi e le nostre eccellenze”.

Giovanni Cagnassi