Degrado da Largo Augustus e Piazza Aurora

Interrogazione dell’opposizione

La Lega vuole focalizzare i problemi delle due piazze.

La Lega, con Venerino Santin, Alberto Carli e Fabio Visentin, quindi Scelgo Jesolo e Ilenia Buscato hanno evidenziato che negli ultimi anni, durante il periodo estivo, sono sempre più frequenti, nella zona indicata episodi di risse, comportamenti indecenti, ubriachezza anche molesta. Poi addii al celibato e al nubilato, che dovrebbero essere vietati, ma continuano. “Queste aree”, spiegano, “stanno diventando difficili da frequentare sia per i residenti sia per gli ospiti della nostra città e, di conseguenza, sono divenute zone fortemente penalizzate sia in termini di sicurezza che di decoro”. Santin, conosciuto albergatore e titolare dell’hotel Principe Palace è da anni in prima linea.

“Chiediamo quale sia la volontà da parte dell’amministrazione comunale di porre rimedio a tale situazione in relazione anche all’applicazione delle nuove misure del Decreto Minniti in particolare il “Daspo Urbano” e quanti daspi siano stati applicati alla data attuale”, proseguono, “quali siano, anche nei numeri, le azioni intraprese dall’ amministrazione per arginare il fenomeno del degrado che sta ledendo ulteriormente l’immagine della cittadina. E vorremmo sapere come mai sia concessa ad alcuni esercizi di somministrazione di bevande la vendita di bottiglie di vetro pericolose in queste zone a rischio e le stesse attività usino come plateatico privato il suolo pubblico lasciando ogni forma di sporcizia in mezzo alla strada, recando disturbo al riposo di residenti e turisti nonché creando ovvi problemi di viabilità”.

Giovanni Cagnassi