Dolo. Nasce il Comitato rivierasco per il No al referendum. Sabato 19 novembre manifestazione allo Squero

Mercoledì scorso è stati presentato il gruppo (30 cittadini) che si è costituito ed aderisce al Comitato per il No dell’Area Metropolitana di Venezia, è composto da varie personalità della Riviera del Brenta che non condividono la riforma della costituzione approvata dal Parlamento e quindi sono impegnati per il No al referendum, indipendentemente dalla loro posizione politica.

Intanto sabato 19 novembre, dalle 14, sotto Lo squero di Dolo, si terrà la manifestazione ‘Io sto con Calamamdrei’ che avrà come punto di riferimento Flavio Zanonato che spiegarà il suo No, in netto dissenso con il Pd, è la posizione di una figura politica rilevante che è anche eurodeputato. Inoltre ci sarà una rappresentante degli studenti universitari e scuole superiori, gli oragnizzatori confidano anche nella presenza dei giovani.

Interessante e singolare invece sarà sia lo spettacolo dei canti popolari che si alternerà tra i vari interventi previsti ed in particolare l’evento – performance di Luciano Zanotti. E’ un pittore che risiede in Riviera del Brenta, molto bravo e conosciuto, insegna all’accademia ed espone in varie parti. Fa parte del gruppo per il NO delle Riviera del Brenta e regalerà una tela di grandi proporzioni (2,50×4,00 mt.) dipinta durante l’iniziativa e commentata da critici d’arte. Il dipinto sarà suddiviso in pezzi e singolarmente firmati dall’artista a disposizione del pubblico presente, come ricordo dell’iniziativa avvenuta a Dolo.

Un’altra iniziativa verrà proposta al Teatro Villa dei Leoni di Mira il 28 novembre, è un “Concerto per il NO” che sarà definito “cantiamone” di Gualtiero Bertelli (che fa parte del Gruppo per il No della Riviera del Brenta) con Herman Medrano, Oliver Skardi, Rachele ed altri artisti.

Oltre alla presenza di Felice Casson (senatore) e di Gaetano Campo (Magistratura Democratica) quasi sicuramente ci sarà anche la Costituzionalista Lorenza Carlassare. Intanto il 25 novembre, ail Comitato ha organizzato a Fiesso d’Artico una cena per autofinanziarsi.

Questo il programma di sabato a Dolo della manifestazione “ io sto con Calamandrei ” : dalle ore 14 “evento – performance per il NO” Luciano Zarotti: “un dipinto condiviso”, con la collaborazione di Valerio Vivian, storico dell’arte ed il pittore Guido Bennato e, quindi, il convegno a cui “perché votare NO il 4 dicembre” interverranno: Flavio Zanonato (Europarlamentare), Maria Cristina Paoletti (Comitato per NO Città Metropolitana di Venezia), Maria Pia Pizzolante (Esecutivo nazionale Sinistra Italiana), Beatrice di Padua (rete Studenti Medi del Veneto ed Universitari di Venezia), coordinerà gli interventi Maurizio Angelin.

Intermezzo di “canti e canzoni di tradizione popolare e sociale” con: Giuseppina Casarin, Patrizia Bertoncello, Martina Ferraboschi, Luciano Marini, Cristiano Zuin e con la partecipazione del Coro delle Cicale (in caso di maltempo, la manifestazione si svolgerà presso la sala Convegni dell’Associazione Artigiani, a Dolo in via Brentabassa, 34.).

Lino Perini