Dotare i vigili del Pos

Fornire ai vigili un Pos per pagare direttamente le multe? E’ una interpellanza partita dalla consigliera comunale di Venezia Sara Visman del gruppo Movimento 5 stelle e chiede di dotare gli agenti della locale di un apparecchio per i pagamenti delle multe attraverso bancomat e carta di credito.

La consigliera, proprio in virtù dell’avanguardia digitale del Comune di Venezia, vorrebbe che tutti gli agenti in servizio nella città lagunare, possano essere dotati di un terminale Pos per “agevolare” e velocizzare i pagamenti delle multe ai trasgressori, almeno in una prima fase in via sperimentale.

Se l’interpellanza diventasse ordinanza gli agenti operanti a piedi ed in barca potranno avere tra i loro “ferri del mestiere” anche un terminale direttamente collegato con le casse del comune.

L’obiettivo finale è agevolare e semplificare la vita dei cittadini, velocizzare i tempi con una resa efficiente dei servizi, ma soprattutto aumentare le entrate economiche comunali.

Lo stesso capo della polizia municipale Marco Agostini ha affermato che il problema c’è ed esiste e si stanno studiando delle soluzioni al fine di superare le problematiche ed i passaggi tecnici che al momento sono molto onerosi e complicati.

Matteo Venturini