Il Cittadino

Febbre da Giro d’Italia

Sale la febbre da Giro d’Italia.

Sarà un giorno storico per Santa Maria di Sala. Il 30 maggio, infatti, il paese ospiterà l’arrivo della 18esima tappa del Giro d’Italia.

I negozi sono già vestiti di rosa, così come le vie della città pronta a festeggiare un evento che sarà trasmesso in tutto il Mondo e che porterà alla ribalta Santa Maria di Sala che si prepara ad accogliere migliaia di visitatori; appassionati di ciclismo e non.

La grande festa sarà appunto mercoledì, quando la carovana rosa arriverà nel cuore di Santa Maria di Sala e si scoprirà chi sarà il primo a tagliare il traguardo posizionato di fronte al Municipio, lungo via Cavin di Sala. La premiazione avverrà nel parcheggio della banca a fianco, tra musica e colori, ovviamente con il rosa protagonista assoluto.

L’arrivo dei ciclisti è previsto per le 17, ma i festeggiamenti ci saranno sia prima che dopo. Per tutta la giornata, infatti, sarà presente nel parcheggio ovale dietro Villa farsetti il gigantesco Open Village di Rcs Sport con bancarelle, gadget, e un’infinità di giochi e intrattenimenti per adulti, ragazzi e bambini.

Tutta la diretta della tappa verrà trasmessa su un grande maxischermo posizionato nel giardino di Villa Farsetti per consentire a tutti di non perdere neanche un secondo della gara.

Febbre da Giro: gli eventi

I festeggiamenti, comunque, accompagneranno Santa Maria di Sala anche nei giorni precedenti.

Sabato 25, alle 21, in Villa Farsetti, si terrà un concerto lirico organizzato da Pietro Lira con presenti diversi artisti di fama.  Dal 26 al 28 maggio, poi, tre serate con cover band selezionate dall’associazione Volare, che organizza ogni anno il Mirano Summer Festival. E il 29 maggio, il giorno prima dell’attesissima tappa, una serata per ballare fino a tardi con la selezione musicale dei dj di Radio 80 Power e Radio Company.

Non mancheranno, ovviamente, gli appuntamenti per i patiti della bici. Per chi la febbre c’è l’ha già altissima. Da Venerdì 24 a Domenica 26, Fiorenzo Andreatta, l’associazione Mondo Agricolo di Caselle insieme al Cav. Bruno Carraro organizzano una meravigliosa mostra dedicata ala ciclismo all’interno degli spazi di Villa Farsetti. Si potranno ammirare tantissimi cimeli e oltre 7000 fotografie dedicate ai grandi anni del ciclismo: i mitici ’50-’70, teatro di eroiche imprese e dell’indimenticabile rivalità tra Coppi e Bartali. Alcune sezioni della mostra saranno poi dedicate ai ciclisti salesi che hanno fatto la storia: Toni Bevilacqua, Alfredo e Arturo Sabbadin, Mario Vallotto, Attilio Benfatto. Ci sarà poi una parte dedicata alle antiche bici da lavoro, usate per mestieri che oggi non esistono più.

Santa Maria di Sala è pronta per una giornata che la vedrà indossare l’abito migliore. Rosa, ovviamente.

M.B

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close