Il mondo del lavoro di oggi e domani

Un cambiamento forse troppo veloce. Come adattarsi?

Negli ultimi 10 anni il nostro Bel Paese è stato scenario di enormi mutamenti, principale dei quali, per il forte impatto che ha avuto nella vita dei cittadini, è sicuramente quello che ha radicalmente trasformato il mercato del lavoro.

Chi ha iniziato il proprio percorso professionale anche solo 15 anni fa e si ritrova oggi, per forza o per desiderio, a cercare nuove opportunità di lavoro, deve confrontare nuovi interlocutori, nuove forme contrattuali, nuovi strumenti e nuove pratiche. Tradotto vive una situazione di shock che, oltre a minare le sue opportunità di successo, spesso impatta in maniera pesante su aspetti personali quali motivazione e autostima.

Tutto ciò non è solo frutto della crisi economica, dell’evoluzione dei mercati o di qualche altro “massimo sistema”. L’aspetto che più di ogni altro ha influito su questa “rivoluzione lavorativa” è la Legge Biaggi che, fra le altre cose, ha portato alla nascita di interlocutori potenti quali le agenzie di somministrazione del personale e le società di ricerca selezione. Agli occhi di chi se li ritrova come “valutatori” in un processo di selezione del personale che sempre più spesso è da loro mediato sono spesso considerate in modo negativo, ma la realtà è che, in un mercato che ne fa ampio uso, queste possano rappresentare un valido alleato per la nostra ricerca di lavoro. Impariamo quindi a conoscerle.

A che servono? Se le agenzie di somministrazione nascono e tipicamente operano per fornire personale per periodi di tempo determinati o per picchi di lavoro, le società di ricerca e selezione supportano ‘l’azienda nella ricerca di personale a lungo termine.

Perché sono così utilizzate? Le aziende si avvalgono delle agenzie di somministrazione per velocizzare il processo di ricerca di un numero solitamente piuttosto elevato di lavoratori. Mediamente infatti ogni mese una filiale di agenzia colloca circa 90 persone. Ci si affida invece alle società di ricerca e selezione quando si vuole scegliere con cura, dai punti di vista tecnico e personologico, i propri futuri lavoratori. Un lavoro insomma più lento ma al contempo più accurato.

Perché possono aiutarmi nella ricerca di un lavoro? Quotidianamente agenzie di somministrazione e società di ricerca e selezione vengono a contatto con opportunità di lavoro, spessissimo prima di tutti gli altri e non di rado rappresentano l’unico canale di reclutamento che le aziende attivano.

Marco Garbin