La successione d’impresa nell’Arco Alpino: partner del progetto UE riuniti a Marsiglia

A fine ottobre, per due giorni i membri del Comitato direttivo del progetto comunitario C-TEMAlp sono stati ospiti della Camera di commercio e industria di Marsiglia. L’obiettivo del progetto dell’Unione Europea è salvaguardare le imprese nell’arco alpino a livello transfrontaliero. Si è discusso dei progressi fatti nella realizzazione del progetto e nell’implementazione della piattaforma online che dovrà assicurare l’esistenza delle imprese nell’arco alpino.

Il progetto UE C-TEMAlp (dall’inglese Continuity of Traditional Enterprises in Mountain Alpine Space areas) è nato per approfondire il tema della salvaguardia delle aziende nell’arco alpino nonché per contrastare il progressivo spopolamento e l’esodo di aziende dai territori alpini.

Gli imprenditori e le imprenditrici dell’arco alpino devono prepararsi per tempo alla successione d’impresa, in modo da trovare successori adeguati e garantire così la continuità dell’azienda. Un approccio utile è il business transfer internazionale. Gli undici partner progettuali (Camere dell’economia, Agenzie di sviluppo, Centri di innovazione e Università) provenienti da Italia, Austria, Germania, Francia, Slovenia e Svizzera offrono attraverso il progetto C-TEMAlp un ampio servizio con prestazioni di consulenza specifiche per le cessioni d’impresa. Hanno inoltre sviluppato una rete per sostenere le imprese a livello transfrontaliero nella successione aziendale.

La piattaforma business transfer 

I partecipanti al progetto UE hanno creato insieme una piattaforma per il business transfer https://www.business-transfer.eu/marketplace. Scopo del portale internet è facilitare i contatti e gli scambi tra potenziali acquirenti e venditori di imprese anche oltre il confine nazionale. In occasione dell’incontro del Comitato direttivo presso la Camera di commercio e industria di Marsiglia sono stati presentati i primi risultati della fase di prova della piattaforma, attivata in estate. La piattaforma per le cessioni aziendali è una novità che in futuro dovrà fungere da best practice per altri Paesi dell’UE e restare a disposizione del business transfer internazionale anche dopo la conclusione del progetto, che non si limiterà solo all’arco alpino.

I temi chiave dell’incontro a Marsiglia

Nel corso della riunione a Marsiglia sono state inoltre programmate le prossime fasi del progetto. I partecipanti hanno esposto le possibilità che offrono le rispettive regioni per il business transfer, per studiare successivamente una strategia di comunicazione e monitoraggio collettiva per i servizi da implementare. I vari partner di progetto organizzeranno anche nel 2018 una serie di eventi, convegni e manifestazioni informative per riunire acquirenti e venditori e inserire i loro profili nella piattaforma. Fino ad oggi, durante i cosiddetti Alpcafè, circa 160 imprenditori e imprenditrici hanno manifestato il loro interesse. L’evento saliente dell’incontro erano le relazioni degli esperti dei vari Paesi dedicati a una cessione d’impresa proficua a livello nazionale e internazionale. Il prossimo evento del Comitato direttivo di C-TEMAlp si svolgerà in primavera a Maribor in Slovenia.

I motivi che hanno spinto al progetto C-TEMAlp

Il progetto C-TEMAlp è stato selezionato dalla Commissione europea nell’ambito del programma Interreg Alpine Space 2017 – 2020, dedicato all’arco alpino, per promuovere i processi di innovazione e di diversificazione delle aziende nelle zone montane. Il progetto si presta inoltre a incentivare la collaborazione tra piccole e medie imprese e gli enti di ricerca, per facilitare così uno scambio transfrontaliero. Il progetto della durata di tre anni è nato fine 2015 e terminerà a dicembre 2018. Il budget previsto ammonta a quasi due milioni di euro. Le imprese interessate alla cessione o all’acquisto di altre aziende possono rivolgersi al seguente indirizzo:

Contatto del partner locale, per esempio: Veneto innovazione, persona di riferimento Maria Sole D’Orazio, tel. 0039 0418 685 301, e-mail: Mariasole.Dorazio@venetoinnovazione.it, http://www.alpine-space.eu/projects/scale-up-alps/en/home.

n.s.