Ondate di calore: temperature molto sopra la media

I consigli della Protezione civile per difendersi dal caldo

La Protezione civile del Comune di Venezia, sulla base dei dati rilevati dall’Arpav – Centro meteorologico di Teolo – informa che nei prossimi giorni, le temperature, già molto sopra la media, sono previste in ulteriore lieve aumento. Il disagio sarà intenso ovunque e la qualità dell’aria buona/discreta.

Venerdì 4 e sabato 5 agosto ancora disagio fisico in prevalenza intenso e qualità dell’aria buona/discreta su tutta la Regione.

La Protezione civile ricorda che per affrontare le ondate di calore è in distribuzione in città anche un opuscolo (vedi allegati) con l’elenco dei luoghi climatizzati del centro storico, isole e terraferma, compresi appunto i musei e le biblioteche, e tutti i consigli per difendersi dal caldo.

COME DIFENDERSI DAL CALDO

  • Chiudete le imposte qualora siano esposte al sole; tenete inoltre chiuse le finestre per tutto il tempo in cui la temperatura esterna è più alta della temperatura interna al vostro appartamento
  • Aprite le finestre al mattino presto, la sera tardi e durante la notte per far entrare aria fresca
  • Dormite e soggiornate nelle stanze più fresche
  • In assenza di aria condizionata a casa vostra, passate almeno 3 ore al giorno in un ambiente condizionato a casa di familiari o amici; in alternativa, frequentate i luoghi climatizzati vicini alla vostra abitazione, dai centri commerciali ai centri pubblici climatizzati attivati nella vostra o nelle altre Municipalità

BERE TANTA ACQUA

  • Ogni persona deve sapere quanto beve ogni giorno.
  • Bevete frequentemente e in abbondanza: circa 2 litri al giorno anche in assenza di sete!

PROVATE A FARE COSÌ
1. Il metodo della bottiglia

  • Tenete una bottiglia d’acqua da 1 litro in frigorifero; ogni volta che volete bere, riempite il bicchiere per metà di acqua da frigorifero e per metà di altre bevande (succo di frutta o altro);
  • quando sarà finito il litro di acqua del frigorifero, avrete bevuto circa 2 litri, che è la quantità di liquidi necessaria per una giornata di gran caldo.
  • Alla sera, riempite di nuovo la bottiglia da tenere in frigo per il giorno dopo.

2. Il metodo dell’orologio dell’acqua

  • Utilizzate un bicchiere o una tazza di dimensione conosciuta, da usare come unità di misura fate il conto di quanti bicchieri o tazze si devono bere nella giornata per arrivare a 2 litri
  • individuate orari fissi in cui bere (ad esempio una tazza da 200 cc. ogni 2 ore)

ALTRI CONSIGLI

  • Controllate le urine: se sono scure dovete bere di più
  • Preferite cibi ricchi d’acqua: frutta (angurie, meloni, uva, ecc.) e verdure crude (pomodori, insalata, ecc.)
  • Non bevete alcolici e bevande ad elevato contenuto di caffeina
  • Diluite con acqua fresca le bevande troppo zuccherate
  • Nel corso della giornata fate regolarmente docce o bagni freschi senza asciugarvi e bagnate viso e braccia spesso con acqua fresca
  • Cercate di uscire al mattino presto o la sera, evitando quindi di uscire nelle ore più calde, dalle 11 alle 18
  • Se dovete uscire, usate vestiti leggeri (tessuti naturali come cotone o lino), ampi, meglio se di colore chiaro e un cappello
  • Evitate attività esterne faticose nelle ore più calde

Il Servizio Comunale di Protezione Civile (tel. 0412746800) è a disposizione per ogni eventuale chiarimento.

Per saperne di più: http://www.comune.venezia.it/it/protezionecivile

A.V.